Lavoretti con le conchiglie

Appendino fai da te decorato con conchiglie

0
 

Con una semplice tavoletta, due attaccaglie e due piolini da tondino costruiamo un appendino fai da te di sapore marinaresco grazie all’utilizzo delle conchiglie

Per realizzare l’appendino fai da te ricopriamo il legno con stucco pigmentato di azzurro tenue e affondiamo nello stucco ancora fresco le conchiglie da noi raccolte facendo attenzione a non sporcarle.

Come costruire un appendino fai date con le conchiglie

lavori con conchiglie

1 Ricordiamo le spiagge estive con un accessorio ricco di conchiglie posate su un fondo di un tenue azzurro come l’acqua trasparente delle nostre vacanze.

stucco in polvere

2 Ci servono una tavoletta, conchiglie di varia foggia e grandezza, stucco in polvere, pigmento di colore azzurro e attaccaglie.

appendino in legno

3 Inseriamo, in fori precedentemente praticati con il trapano, i piolini di tondino dopo averli bagnati con abbondante colla vinilica. Mentre li incolliamo, teniamoli leggermente inclinati verso l’alto in modo che ciò che verrà appeso a essi non cada a terra.

stucco decorativo

4 Prepariamo lo stucco colorato aggiungendo il pigmento e l’acqua necessaria per impastarlo e girando bene per evitare la formazione di grumi; lo stendiamo sulla superficie della tavoletta utilizzando una spatola e ricoprendo anche i piolini.

conchiglie fai da te

5 Inseriamo con una leggera pressione le conchiglie, accuratamente pulite, nello spessore dello stucco ancora fresco disponendole in ordine sparso a nostro piacimento. Nell’operazione, facciamo attenzione a non sporcarle di stucco.

Se non abbiamo tempo di recarci al mare, possiamo comprare conchiglie direttamente online

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *