Saponi e profumi

Sali da bagno fai da te

1
sali da bagno fai da te
 

Per preparare i sali da bagno occorrono pochi e semplici ingredienti: sale marino grosso, oli essenziali, etanolo ed eventualmente dei colori alimentari.

Sali da bagno alla lavanda

ingredienti:

  • mezzo kg di sale marino grosso
  • un cucchiaio e mezzo di olio essenziale alla lavanda
  • due cucchiai di etanolo al 70%
  • un vassoio di cartone

Preparazioni dei sali da bagno

Versiamo il sale marino grosso in una ciotola. A parte, in n bicchiere, mescoliamo l’olio essenziale alla lavanda con l’etanolo. Aggiungiamo al sale i due ingredienti.
A questo punto, con un mestolo o un altro utensile, rimestiamo accuratamente gli ingredienti incorporati al sale fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versiamo il sale su un vassoio di cartone  e lasciamolo asciugare per 24 ore. Trascorso questo tempo, travasiamo il sale con l’aiuto di un imbuto in barattoli di vetro. A decorazione possiamo aggiungere qualche rametto di lavanda nei barattoli.

sali da bagno colorati

 

 

Sali da bagno colorati

Se vogliamo che i nostri sali da bagno siano colorati, è sufficiente aggiungere 1-2 cucchiaini di colore alimentare in fase di preparazione. Possiamo anche suddividere il sale in due o tre parti colorandolo di colori contrastanti, ma con lo stesso olio essenziale. Una volta asciutto possiamo riempire i barattoli di vetro alternando strati di sali da bagno colorati.

sali da bagno

 

Olio essenziale alla lavanda

È analgesico, antidepressivo, antispasmodico, antireumatico, antisettico, antitossico, antiemicranico, cicatrizzante, calmante, diuretico, deodorante, stimolante della circolazione, disintossicante, purificante, rigenerante delle cellule, rinfrescante, fortificante, equilibrante, stimolante per la milza, cardiotonico, repellente per gli insetti. Indicato contro la caduta dei capelli e la forfora, per curare le malattie della pelle (couperose, acne, pelle secca, eczemi), i disturbi del sonno, eccessi di collera, stress, nervosismo, malinconia, depressione, scottature, punture di insetti, ferite, ulcere alle gambe, mal di testa e di orecchi, verruche, influenza, raffreddore, bronchite, asma, mal di viaggio, pressione alta, per la produzione di globuli bianchi, contro i dolori mestruali. Il profumo è fresco e aromatico. Viene estratto per distillazione delle sommità fonte e degli steli. Non va assunto per via orale durante cure di iodio e ferro.

 

Vedi anche

1 Commento

  1. Interessante! Vorrei sapere qualcosa di più sulle modalità e i tempi di conservazione dei sali. Grazie.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *