Idee salvaspazio

Scaffali sottoscala

0
 

Un sistema intelligente e pratico per recuperare spazio, ispirato agli scaffali scorrevoli delle farmacie

Un vano sottoscala è di solito angusto e di forma irregolare. Impossibile sistemarci qualsiasi mobiletto o scaffale senza perdere spazio. La soluzione ottimale è costruire su misura.

Franco Petroccia ha pensato a scaffali estraibili, montati su ruote, per sistemare libri e riviste che in casa non trovano più posto. Se la realizzazione è destinata all’interno di casa, può essere resa più gradevole con pannelli e verniciatura del telaio.

Gli scaffali, realizzati con tubo quadro saldato, rispettano nelle dimensioni e nel profilo superiore obliquo la forma del vano. Nelle misure si deve tener conto anche dell’altezza delle ruote gommate su cui appoggia il telaio.

I ripiani e le eventuali sponde sono di truciolare o compensato di recupero, tagliato a misura. I due scaffali hanno rispettivamente tre e quattro ripiani. Se lo spazio lo consente, se ne possono aggiungere uno da due e uno a piano singolo.

COSTRUZIONE

telaio

Il telaio è una normale struttura di tubo quadro saldato.

 

piano-di-lavoro

Il sistema migliore per effettuare la costruzione è lavorare su un buon piano su cui marcare le posizioni dei pezzi, in modo da poter replicare i montanti (per ogni scaffale sono due e identici) e fissarli perfettamente in squadra. Le distanze fra i piani sono in funzione dei libri o giornali da sistemare.

 

struttura-scaffali

Dopo aver saldato tra loro i pezzi delle sponde, si uniscono con i traversi per formare la struttura. Nei punti strategici, al fine di avere un insieme robusto, i traversi sono di tubolare quadro; in altri punti sono costituiti da tondino pieno di minor sezione.

 

posizionamento

Per agevolare il posizionamento preciso degli scaffali, alla base del primo è stato posto un binario guida in cui scorrono le ruote su un lato, cosa che garantisce il facile allineamento anche delle strutture a fianco.

 

ruota

Le ruote, di tipo gommato, non devono essere piroettanti visto che la manovra è a scorrimento. Vanno benissimo quelle di recupero da pattini o rollerblade, solitamente dotate di ottimi cuscinetti; il peso che si raccoglie sugli scaffali, soprattutto riponendo riviste e libri, può essere infatti molto elevato.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *