Casa

Appendere quadri | Tutti i segreti per allinearli

0
appendere quadri
 

Tutto quello che bisogna sapere per appendere quadri in maniera corretta, cercando di allinearli perfettamente

Appendere un quadro è un intervento in sé molto facile, ma che va eseguito prendendo in considerazione alcuni fattori come: il tipo di muro, il mezzo di sospensione, il peso del quadro e la geometria generale della sua collocazione sulla parete. Come prima cosa dobbiamo determinare la posizione dei singoli quadri in relazione agli elementi architettonici e all’arredo, poi passiamo all’applicazione degli elementi di sospensione valutando se sia il caso di usare chiodi o tasselli.


É utile sapere che: 
Lo spazio vuoto tra due serramenti (o altri elementi architettonici) può essere arricchito con quadri della medesima dimensione, disposti a distanze regolari dagli elementi estremi. L’occhio percepisce gli spazi vuoti come “passepartout” che valorizzano le immagini.


Materiali e tecniche

allineare un quadro

  1. Livella laser: un sistema preciso per allineare i quadri consiste nell’utilizzare una livella laser che emette due raggi, uno orizzontale e uno verticale, che permettono di individuare i punti di sospensione.
  2. Le attaccaglie:per appendere un quadro è necessario posizionare sul suo retro un elemento particolare denominato “attaccaglia”. In commercio se ne trovano di dimensioni e tipologie diverse, anche adesive.
  3. Molletta salvavita: i chiodini più piccoli non sono agevoli da conficcare nella parete: per evitare di colpire le dita con il martello procuriamoci la molletta fermachiodi che tiene il chiodo in posizione.
  4. Per quadri grandi: un sistema  per appendere quadri di una certa dimensione consiste nell’utilizzare una catenella a maglie fini collegata a due attaccaglie e sospesa al centro a un tassello con gancio. 

Altezze e simmetrie

allineare in basso

ALLINEATI IN BASSO: I quadri, soprattutto se di diverse forme e dimensioni, è bene allinearli con il lato inferiore a un’immaginaria linea orizzontale.

allineare in alto

ALLINEATI IN ALTO: Se i quadri hanno uno sviluppo irregolare in altezza e se la stanza ha il soffitto un po’ basso, può convenire la disposizione con allineamento verso l’alto. 

quadro grande al centro

GRANDE AL CENTRO: Se disponiamo di un quadro di buone dimensioni possiamo collocarlo al centro della parete e realizzare intorno a esso  una “cornice” con quadretti.

quadri e finestre

INTORNO ALLA FINESTRE: Quando una finestra interrompe una parete grande è possibile contornarne il perimetro con quadri che non siano troppo ingombranti.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Casa