Isolamento

Knauf Diamant | Come isolare acusticamente

0
Knauf Diamant isolamento casa
 

Knauf Diamant è una lastra di gesso rivestito da 12,5 mm dalle ottime prestazioni acustiche e con significative riduzioni di spazio

Knauf Diamant è la soluzione per gli ambiti in cui, oltre all’isolamento acustico, occorrono requisiti elevati di resistenza alle sollecitazioni, progetti flessibili, protezione antincendio.


Come tagliare la lastra Knauf Diamant

Se i muri di casa lasciano passare i rumori o disperdono troppo il calore, il problema può essere risolto dall’interno senza significative riduzioni di spazio: la lastra Diamant® FPE ha spessori di 32,5 e 52,5 mm (una lastra di gesso rivestito spessa 12,5 mm accoppiata con fibra tessile spessa 20 o 40 mm) e ha un potere fonoassorbente notevole, il miglior modo per ottenere facilmente, senza interventi invasivi, ottime prestazioni di isolamento acustico e termico con un prodotto biocompatibile ed ecosostenibile: un connubio resistente all’umidità relativa dell’aria e dal peso molto contenuto. Inoltre, la superficie particolarmente liscia offre di per sé la base ideale per qualsiasi tipo di finitura e rivestimento.


Tipologie lastre Knauf Diamant

Lo spessore ridotto di Knauf Diamant salvaguarda lo spazio abitativo: chi risiede in edifici plurifamiliari si aspetta, più di altri, una maggiore protezione della propria privacy dai vicini senza riduzione dello spazio fruibile. Stabilità e flessibilità delle lastre sono fondamentali per realizzare le più svariate strutture, pareti di tamponamento o divisorie; i rivestimenti dei sottotetti ottengono requisiti superiori a quelli minimi stabiliti dalla legge. La superficie, rivestita con un cartone speciale anche sui bordi, è particolarmente liscia e pronta per ricevere qualsiasi rivestimento.

Caratteristiche delle lastre Knauf Diamant

Le lastre in gesso rivestito Knauf Diamant possono supportare carichi (come i pensili) in qualsiasi punto; sono disponibili anche nelle versioni XD-Energy (accoppiate a 30 mm di polistirolo estruso al carbonio), FPE (accoppiate a 20/40 mm di fibra tessile) e nella nuova versione Diamant X, certificata per l’impiego come irrigidimento delle pareti portanti di edifici in legno.

 

Come installare le lastre Knauf Diamant

Come installare le lastre Knauf Diamant

Le lastre Knauf Diamant FPE sono costituite da una lastra di gesso rivestito da 12,5 mm accoppiata a uno strato di fibra tessile (poliestere) di spessore 20-40 mm e sono particolarmente indicate per isolare acusticamente gli ambienti. Il taglio a misura della lastra va iniziato dal lato dell’isolante, passando più volte il cutter fino a incidere il nucleo di gesso. Si solleva quindi la lastra in piedi, se ne forza la piegatura in corrispondenza della linea di taglio per attuare la frattura e, lasciandola piegata quasi a 90°, si completa facendo l’incisione sulla faccia a vista.
In un secchio contenente acqua pulita si rovescia il collante in polvere Knauf Perlfix, un adesivo con leganti a base gesso.

Collante per lastre Knauf Diamant

Si miscela con frusta, aggiungendo acqua o polvere a seconda della densità. La frusta va immediatamente sciacquata dopo l’uso.
La colla si distribuisce sull’isolante, a strisce parallele ai lati corti del pannello sull’isolante, con l’americana e senza spessore: bisogna premere bene per far penetrare il collante tra le fibre.

Incollaggio Knauf Diamant

Sopra le strisce la colla va depositata a plotti, due vicino ai bordi e due più interni; per un incollaggio corretto sono necessari 5 kg di colla per ogni mq di pannello. è consigliabile effettuare la distribuzione del collante con la lastra a terra e vicino alla zona da rivestire, dato che il collante aggiunge ulteriore peso alla lastra.
La lastra va collocata con il lato inferiore adiacente alla parete e sollevata dal lato opposto; quando aderisce alla parete si verifica con una staggia provvista di fiala con bolla d’aria che risulti a piombo e in piano, posizionandola in verticale lungo i lati, in orizzontale e in diagonale; battendo sulla lastra con il palmo della mano si possono apportare le correzioni necessarie.

Controparete con lastre Knauf Diamant

La quantità di colla che sborda di lato si recupera passando la spatola radente al bordo della lastra; se si agisce in tempi ragionevoli è possibile riutilizzarla per la lastra successiva, il tempo di lavorabilità è di circa un’ora. Nel posizionamento della lastra successiva, è importante controllare che lo strato isolante risulti bene a contatto con quello della lastra già posata.

Come far aderire le lastre perfettamente

Oltre a verificare che anche questa lastra risulti a piombo e in piano, la staggia va posizionata a sormonto delle lastre per accertarsi che risultino livellate reciprocamente. Al termine della posa si procede alla stuccatura dei giunti come per qualsiasi controparete a secco.

Diamant Phono l’evolouzione per il fissaggio su intelaiatura metallica

Le onde sonore che colpiscono le superfici possono essere trasmesse ad altri corpi a contatto e metterli in vibrazione. Solo interponendo una sorta di cuscinetto tra le due masse queste possono vibrare singolarmente e smorzare il suono, mentre lo strato intermedio funge da molla e ne impedisce la trasmissione.

Questo sistema, definito “massa-molla-massa”, è stato concretizzato nella tecnologia a secco che caratterizza la nuova Diamant Phono, una lastra in gesso accoppiata a uno strato fonoisolante concepita per il fissaggio su intelaiatura metallica nella realizzazione di pareti divisorie. In pratica, le lastre fissate sui due lati costituiscono le masse, mentre l’intercapedine funge da molla.

La nuova lastra Diamant Phono è costituita da una lastra Diamant di spessore 12,5 mm accoppiata con un pannello fonoisolante in fibra di poliestere speciale di spessore 10 mm; in questo modo riunisce in sé caratteristiche di isolamento acustico, elevata resistenza meccanica e semplicità di montaggio.

Diamant Phono è valida sia nelle nuove costruzioni sia nelle ristrutturazioni, in tutte le situazioni che richiedono di isolare acusticamente le pareti divisorie tra diversi locali, con prestazioni dell’abbattimento sonoro certificate; inoltre beneficia delle ormai note caratteristiche della lastra Diamant in materia di resistenza agli urti, protezione dal fuoco e resistenza all’umidità.

 

Knauf

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Isolamento