Isolamento

Mapelastic membrana liquida

0
Doccia a filo pavimento
 

Mapelastic è una malta cementizia bicomponente elastica per la protezione e l’impermeabilizzazione di superfici in calcestruzzo, balconi, terrazze, bagni e piscine; è utilissima anche nella realizzazione di docce a filo pavimento

Anche se occupa uno spazio tutto sommato ridotto, la doccia richiede per la sua installazione l’intervento di più figure professionali: il muratore per l’installazione del piatto con la necessaria pendenza, l’idraulico per gli impianti ed il piastrellista per la finitura.

Una serie di operazioni che richiedono tempo, poiché la successione delle tre figure professionali coinvolte comporta spesso tempi d’attesa.

Con i tradizionali sistemi a telo per doccia a filo pavimento può accadere che, con il tempo, si formi umidità tra le fughe del rivestimento.

Mapelastic
Posa Mapelastic

Con la guaina liquida Mapelastic ® AquaDefense si può impermeabilizzare il supporto prima della posa delle piastrelle senza lunghi tempi di attesa. Si tratta di una membrana elastica allo stato liquido, pronta all’uso, da applicare a rullo, pennello o spatola in due mani per uno spessore finale di 0,8 mm, lasciando passare circa un’ora tra una mano e l’altra.

Dopo un’ora è in grado di resistere all’acqua piovana e dopo sole 4 ore si può procedere con la posa del rivestimento finale. Mapelastik è a base di resine sintetiche in dispersione acquosa, totalmente priva di solventi. Mapei

A questo punto si può procedere con una finitura moderna in resina o con una più tradizionale a piastrelle o mosaico.

Doccia senza piatto con la resina

Resina Teknai

Una doccia a filo impermeabilizzata correttamente non comporta alcun rischio di infiltrazione quale che sia il rivestimento scelto. Scegliendo la resina si dispone di un rivestimento continuo altamente personalizzabile con il vantaggio che, non essendoci fughe, si elimina la possibilità di annerimenti dovuti a formazioni di muffa ed anche la superficie stessa è totalmente impermeabile.

È vero che la resina richiede un’umidità controllata entro certi valori in fase di posa, tanto per il supporto quanto per l’ambiente, ma se questa è effettuata con le tecniche ed i prodotti giusti può essere successivamente esposta all’acqua corrente senza alcun rischio. Teknai

Doccia senza piatto a mosaico

Mosaico+

Il rivestimento a mosaico è di grand’effetto, ma non basta un comune piastrellista per assicurarsi che il lavoro venga eseguito a regola d’arte.

Oltre a tutte le particolarità che presenta questo tipo di posa, nella doccia c’è un maggior rischio di alterazione delle fughe che possono annerirsi o ingiallirsi per effetto dell’umidità e, dato che sono molte, ripulirle e ripristinarle non è certo agevole.

Chi effettua la posa deve utilizzare stucchi specifici per applicazioni in luoghi esposti a getti d’acqua, esistono anche prodotti premiscelati con resine che li rendono impermeabili, ovviamente ad un costo più elevato rispetto ad altri. Mosaico+

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Isolamento