Sfa bagno

Piatto doccia Grandform | Anche con pareti irregolari

0
piatto doccia grandform
 

Il piatto doccia Grandform tagliabile è progettato per adattarsi a pareti irregolari e realizzare box doccia su misura  

Capita, soprattutto nei lavori di ristrutturazione, di trovarsi con pareti fuori piombo, angoli non a 90° oppure colonne che limitano o impediscono addirittura l’installazione di un box doccia grande. Il piatto doccia Grandform è fatto per poter essere tagliato facilmente per adattarlo a uno spazio in pianta irregolare. 

grandform piatto doccia
Grandform piatto doccia

Le situazioni sono le più disparate. In questo approfondimento mostriamo due casi esemplificativi: il primo vede come problema la presenza di una parete inclinata rispetto a quella vicina, sicché il piatto doccia deve assumere forma trapezoidale; il secondo la presenza di una colonna.

Piatti doccia Grandform per spazi irregolari

Va premesso che la prima operazione è sempre quella di prendere tutte le misure dello spazio disponibile; rilevata la presenza dell’irregolarità, per ordinare il piatto doccia, si fa riferimento alle dimensioni massime in larghezza e profondità.

misurazione
Per procedere con l’installazione si misura con precisione la lunghezza del lato più corto (a) e del lato che con questo forma l’angolo irregolare (b).
falsa squadra
Con una falsa squadra si rileva l’entità dell’angolo irregolare.
riga
Mantenendo la falsa squadra con tale apertura, si riporta l’angolo sul piatto doccia Grandform. Con una riga si traccia a matita la linea del taglio da effettuare. Prima di procedere si verifica che la lunghezza del taglio corrisponda alla misura del lato b.
taglio lungo
Per un taglio lungo e rettilineo l’ideale è usare una macchina, ma il materiale di cui è costituito il piatto e lo spessore di soli 30 mm permettono di lavorare molto bene anche con una smerigliatrice angolare con disco diamantato.
piatto doccia grandform
Sulla superficie del taglio bisogna applicare e spalmare con una spatola un velo di silicone acetico, per normali sigillature.
posa piatto doccia
Una volta essiccato il silicone, il piatto può essere messo in sede. La precisione è tale che basta applicare lo stucco per le fughe.

Adattare il piatto doccia in presenza di una colonna

Questa è un’altra situazione critica frequente, ma con il piatto doccia Grandform tagliabile la colonna che incombe nell’area dedicata alla doccia non impedisce più di utilizzare lo spazio disponibile e rende semplice assecondare la sporgenza.

piatto doccia grandform

In questo caso, scelto il piatto doccia di dimensioni tali da coprire l’intero spazio disponibile, si rilevano con attenzione le misure della rientranza, controllando che le sue due facce formino un angolo retto e che siano di 90° anche gli angoli che queste formano con le pareti a fianco.

misurazione
Le misure rilevate si riportano sul piatto doccia Grandform; si determina in quale lato tracciare la marcatura di taglio, facendo riferimento alla posizione dello scarico.
squadra a cappello.
Trattandosi di una resega regolare, si tracciano le linee di taglio usando una squadra a cappello.
foratura
Per evitare che nell’operazione di taglio possano originarsi venature nel materiale, si effettua un foro da 6 mm di diametro nella convergenza delle due linee. Due pezzetti di nastro di carta sul punto del foro impediscono alla punta di scivolare di lato all’avvio dell’operazione.
piatto doccia grandform
Lo spessore del piatto di soli 30 mm permette un agile taglio anche con la smerigliatrice angolare piccola.
silicone
Anche in questo caso la superficie in spessore del taglio va sigillata con silicone, da spalmare in strato sottile con la spatola.
piatto doccia grandform
Il piatto doccia entra perfettamente nella sede sfruttando quindi tutto lo spazio esistente.

Box doccia e pareti irregolari

Oltre alla superficie in pianta, seri problemi di irregolarità possono sorgere anche per le pareti che accusano difetti di verticalità e, talvolta, di spanciamento

box doccia misure

Vediamo come fanno i professionisti i rilevamenti necessari per ordinare il box doccia Grandform GLX8, fatto su misura, considerando i diversi casi di posizionamento delle piastrelle rispetto al piatto doccia Grandform.

Diverse situazioni

box doccia

Per ognuno dei due principali casi di box doccia, a chiudere due pareti a L (A) oppure tre pareti a U (B), si possono avere tre configurazioni: rivestimento di piastrelle che affiancano il piatto doccia (1), rivestimento che sormonta il piatto doccia (2), piatto doccia a filo pavimento (3).

grandform piatti doccia

Nelle situazioni A ci interessa il controllo dell’unica parete laterale e di quella di fondo, mentre nelle situazioni B ci concentriamo solo sulle due pareti laterali.

Come prendere le misure

Pur essendo certi della corretta installazione, la prima cosa da verificare è che il piatto doccia Grandform sia perfettamente in bolla nei due sensi, poi inizia il controllo della verticalità delle due pareti interessate. 

box doccia su misura
Si usa una livella a fiala appoggiata alla stadia.

La misurazione va fatta sulla linea verticale delle pareti in cui verrà applicato il profilato del box doccia; quindi nel caso mostrato (nicchia) si posiziona la stadia al limitare della parete sinistra e di quella destra. 

Attenzione, perché un minimo spostamento della bolla dal centro, nell’estensione della parete (altezza circa 2 metri o poco meno), può provocare un errore di fuori piombo piuttosto importante, difficilmente colmabile con comuni box doccia. L’errore, se presente, va misurato tenendo la stadia in posizione verticale, sempre con l’aiuto della bolla, e misurando la distanza massima che si viene a creare dalla parete.

livella
Il fuori piombo è positivo quando il discostamento avviene nella parte alta della parete;…
piatto doccia su misura
… è negativo quando avviene nella parte bassa.
box doccia grandform
Lo spanciamento di una parete si verifica e si misura rilevando la larghezza utile per il posizionamento del box alla base, sopra il piatto doccia Grandform, a circa un metro di altezza e alla sommità delle pareti.

In tutti questi casi le misure vanno rigorosamente annotate su uno schema per effettuare l’ordine del box. Grandform

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *