Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Costruzioni fai da te / Costruire armadi / Come sfruttare lo spazio in mansarda

Come sfruttare lo spazio in mansarda

 

Mobili bassi per sfruttare lo spazio in mansarda, nel sottotetto, caratterizzato da un soffitto decrescente fino a pavimento

C’è una profondità considerevole prima del perimetro in cui non è possibile mantenere la posizione eretta: mediamente, in base alla pendenza della falda, si può affermare che quando una persona di media statura sfiora il soffitto, ha davanti a sé ancora 80 cm di pavimento.

Basta tracciare in quel punto una verticale e un’orizzontale parallela alla parete per rendersi conto che è quello il primo spazio da utilizzare senza ridurre la libertà di movimento. Occorre comunque rimanere al di sotto delle finestre, per non togliere luce al locale, ma un mobile basso e lungo di queste dimensioni, vera soluzione bricolage, può contenere una marea di roba, se ben ripartito al suo interno.

Tra l’altro, se si tratta di aggiungere interruttori o prese elettriche lo si può fare senza grossi lavori e in modo invisibile: gli impianti possono correre dietro il mobile e i comandi si possono incassare in uno zoccolo superiore. Non occorre realizzare una struttura completa, ma soltanto un telaio suddiviso a scomparti chiuso da cassettoni con un ampio frontale o con antine persianate, facili da reperire già pronte in varie misure. Il lungo top può essere utilizzato per la TV, il computer, l’impianto stereo e se si prevede un piano aggiuntivo estensibile o ribaltabile, ci sta anche un tavolo a scomparsa per due o quattro persone. Tutto senza perdere spazio!

IL PROGETTO

sfruttare lo spazio in mansarda

LA COSTRUZIONE

  1. Il top poggia su montanti costituiti da pannelli inseriti di costa, distanziati in base alle larghezze dei cassettoni. Sullo sbalzo del profilo anteriore si apre una scanalatura entro la quale si incastra con precisione il montante.
  2. Tra un montante e l’altro si fissano a parete, con tasselli adatti al supporto (muratura o cartongesso), le tavolette su cui viene poi avvitato il top tramite squadrette metalliche. Se in quel punto la parete non è verticale, ma inclinata, il bordo superiore della tavoletta va smussato in modo che dopo il montaggio fornisca un appoggio piano e non inclinato.
  3. Il top si rifinisce con uno zoccolo superiore su cui si possono installare interruttori e prese elettriche, i collegamenti passano nello spazio vuoto dietro di esso.
Come sfruttare lo spazio in mansarda ultima modifica: 2013-10-03T22:33:51+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *