Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Costruzioni fai da te / Costruire tavoli / Tavolo rotondo allungabile
Tavolo tondo allungabile

Tavolo rotondo allungabile

 

Questo tavolo rotondo allungabile, con le ali abbassate occupa uno spazio modesto, ma all’occorrenza offre un piano dove quattro persone possono comodamente fare uno spuntino o giocare a carte.

Per la costruzione del tavolo rotondo allungabile, partiamo dal ripiano che costituisce la maggior parte del lavoro. La gamba non è altro che un piantone cilindrico, completo di supporto per fissaggio al piano, che  si acquista già pronto nei centri di bricolage. Il piede regolabile in altezza tramite una filettatura viene modificato per diventare l’elemento di fissaggio alla base. Le guide scorrevoli per cassetti, anche queste già pronte, sono una buona idea per le prolunghe e scompaiono sotto il piano richiudendo le ali. Essendo fissate verticalmente su listelli, il binario interno, se prolungato, produce un dislivello: un reggimensola che sporge quanto basta, inserito alle loro estremità, risolve il problema. Per nascondere le irregolarità dei tagli, i bordi a vista vanno rivestiti con piallaccio applicato con il ferro da stiro.

disegno-tavolo

Elenco dei materiali per costruire il tavolo rotondo allungabile

  • Compensato di pioppo da 18 mm: 2 pezzi da 700×500 e 1 da 650×700 mm per i piani;
  • 1 pezzo di MDF da 600x600x20 mm per la base e le flange
  • 2 listelli di pino 500x30x20 mm;
  • 4 cerniere a libro cromate;
  • 4 guide scorrevoli per cassetti da 250 mm;
  • 6 m nastro melamminico;
  • 1 gamba in ferro Ø 60 mm con supporto;
  • 1 bullone M8x50 mm con dado e rondella;
  • viti per legno;
  • materiale di finitura

Il ripiano del tavolo

costruzione-tavolo

  1. Dal pannello più grande ritagliamo un cerchio Ø 600 mm, conservando ai poli due prolungamenti a misura delle cerniere. Sovrapponiamo il cerchio ai due pannelli laterali per rilevare la curvatura delle ali.
  2.  Avvitiamo le guide per cassetti sui listelli, ai quali abbiamo provveduto a stondare le estremità seguendo la curvatura del piano centrale. Un supporto per mensole funge da “maniglia” per far scorrere le guide.
  3. Dobbiamo posizionare le guide  sotto la parte centrale circolare in modo che, da chiuse, rimangano a filo dei supporti, avvitando poi l’insieme alla parte inferiore del piano. Sul retro dei listelli stendiamo, prima di fissarli, un cordoncino di colla vinilica.
  4. I piani laterali devono rimanere staccati da quello centrale di qualche millimetro per consentire il movimento della cerniera senza attriti: a questo scopo dobbiamo avvitare prima la parte che rimane fissa e poi quella mobile.

La gamba del tavolo rotondo allungabile

fissaggio gamba tavolo rotondo allungabile

Il supporto centrale sul quale dobbiamo avvitare il piantone si fissa al piano (1) con viti da 5×20 mm. Al centro della base pratichiamo un foro da 10 mm, svasato sul lato rivolto a terra per incassare la testa del bullone: inseriamo il supporto inferiore (2) dopo averlo forato per fissarlo con dado e rondella. Inserito il piantone, dalla parte superiore si fa passare la flangia (3), nella quale sono state premontate le viti per fissarla alla base. Su questa, per nascondere le viti, si incolla un altro disco di diametro inferiore.

tavolo-con-estensioni

Tavolo rotondo allungabile ultima modifica: 2016-10-27T08:00:39+00:00 da Redazione Bricoportale

Nessun commento

  1. Bellissimo! Ma se volessi farlo un po’ più grande cosa cambierebbe? Come dovrei calcolare pesi,misure e proporzioni? Grazie! Ilaria

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *