Auto, moto e bici

Come regolare i freni della bici e fare manutenzione

0
come regolare i freni della bici
 

­I freni nelle bici, come negli altri mezzi di trasporto, sono di fondamentale importanza, per cui è necessaria una costante manutenzione. Come regolare i freni della bici quindi? Per prima cosa, indipendentemente dal tipo di impianto frenante in uso, dobbiamo verificare che i pattini di gomma, che svolgono l’azione frenante vera e propria, non siano consumati, troppo lisci oppure duri e screpolati.

Verifichiamo anche che il loro posizionamento sul cerchione sia corretto, perché devono aderire a entrambi i bordi alla stessa altezza. Dopo i pattini controlliamo il sistema di fissaggio delle ganasce dei freni della bici al telaio. Per farlo basta sollevarla, far girare una ruota e quindi frenare di colpo, oppure tenere frenata una ruota e spingere la bici guardando se il meccanismo di azionamento dei pattini si muove. Se c’è del gioco si stringono le viti o i bulloni di fissaggio delle leve al telaio.

Come regolare i freni della bici | Quali accessori servono

  • Chiavi a forchetta, a tubo e a rullino
  • Cacciavite
  • Pinze e raspa
  • Oliatore e grasso
  • Cavo d’acciaio per freni e pattini

Tempo richiesto: 1 ora.

  1. Struttura del freno della bici

    Questo è lo schema generico di un impianto frenante a tirante laterale: i pattini vengono premuti contro il cerchione grazie a due leve contrapposte tra loro rispetto alla ruota.

  2. Regolazione tensione freno

    Effettuiamo la regolazione della tensione del freno ruotando gli appositi registri presenti in corrispondenza delle leve sul manubrio. Se sono duri da ruotare, spruzziamo spray sbloccante.

  3. Regolazione registri tensione cavetto

    Vanno regolati anche i registri della tensione del cavetto presenti sulle leve dei pattini in modo che abbiamo la giusta distanza dalla ruota. Utilizziamo una chiave a forchetta di misura adeguata.

  4. Ripristino funzionamento pattini

    Se i pattini dei freni della bici, nonostante siano ben regolati e non siano ancora consumati, slittano sul cerchione, possiamo ripristinare il buon funzionamento passandoli più volte contro una raspa da legno.

  5. Pulizia bordi cerchio

    Una frenata non pronta e sicura potrebbe essere causata dal sottile strato di gomma del pattino depositatosi sul cerchione. Conviene passare una paglietta d’acciaio sui bordi del cerchione.

  6. Controllo stabilità gruppo frenante

    Per controllare la stabilità del gruppo frenante dobbiamo effettuarlo facendo ruotare la ruota e bloccandola di colpo con i freni. Se il gruppo frenante si muove stringiamo il bullone di fissaggio.

  7. Eventuale sostituzione del cavetto dei freni

    Se il cavetto del freno si spezza dobbiamo sostituirlo, scollegando gli spezzoni dalla leva e dal sistema frenante. Inseriamo la testa del nuovo cavetto nella leva del freno. Dopo aver applicato olio lungo il nuovo cavetto lo facciamo entrare nella guaina fino a farlo fuoriuscire. Inseriamo l’altra estremità del cavetto nel morsetto del meccanismo dei freni e lo blocchiamo. Quindi regoliamo la tensione.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *