Auto, moto e bici

Apricancello: come installarlo sullo scooter

0
apricancello
 

Una modifica molto utile allo scooter permette di aprire il cancello elettrico senza fermarsi e cercare in tasca il telecomando apricancello: quest’ultimo è installato sul veicolo, protetto nel cassetto, e si aziona con un pulsante senza togliere le mani dal manubrio

Per evitare di fermarsi ogni volta davanti al cancello di casa per cercare il telecomando in tasca, è possibile applicare il radiocomando apricancello direttamente sul manubrio dello scooter, sfruttando il posto di riserva per un pulsante ausiliario, di fianco a quello dell’accensione. Acquistato un secondo pulsante d’accensione come ricambio, si salda uno spezzone di cavo a due poli lungo circa 40 cm sui terminali del contatto elettrico normalmente aperto; l’altro capo del cavo viene terminato con un connettore maschio recuperato da un vecchio PC. Individuati sulla scheda del telecomando apricancello i due contatti corrispondenti al microinterruttore d’apertura, si salda un altro spezzone di cavo e si termina con un connettore femmina. Montato il pulsante sul manubrio, fatti passare i conduttori internamente sino al cassetto dello scooter, si innestano i connettori. Ora la pressione del pulsante attiva l’apertura del cancello.

Apricancello sullo scooter

come installare un apricencello elettrico

  1. Per quel che riguarda gli interventi da fare sul telecomando, il primo passo consiste nello smontarlo completamente, mettendo a nudo la scheda elettronica al suo interno.
  2. Sulla scheda, lato opposto alla componentistica, si individuano facilmente i due terminali del pulsante d’azionamento e a questi si saldano due sottili conduttori lunghi quanto basta e terminati con uno spinotto femmina.
  3. I fili sono sottili abbastanza per attraversare il vano batteria con questa stessa installata e fuoriuscire dal contenitore attraverso una fessura lasciata dal coperchio.
  4. Il cavo proveniente dal pulsante sul manubrio entra nel ripostiglio dello scooter ed è lì che il telecomando apricancello trova posto, immobilizzato su una staffa di metallo, naturalmente dopo aver innestato gli spinotti uno nell’altro.
  5. L’installazione è completata non resta che rimontare il vano batteria.

Vedi anche

1 Commento

  1. Salve, ho fatto una cosa simile con il mio scooter provando a collegare due cavi dalla batteria del mezzo alle lamelle di alimentazione del telecomando pensando che siccome la batteria è da 12V ho pensato di fare bene ma in realtà ho bruciato il telecomando. Potreste suggerirmi qualche soluzione per adattare il progetto da voi presentato con il collegamento alla batteria dello scooter?
    grazie

     
    1. Buongiorno Andrea,

      E’ sconsigliabile, da punto di vista di sicurezza generale, collegare il telecomando alla batteria dello scooter, anche perché non è scontato che funzioni a 12 V come ha potuto verificare. Ci sentiamo di suggerirle di mantenere la batteria originale del telecomando (costano poco e vanno sostiuite non così frequentemente).

      Cordiali saluti

       
      1. Effettivamente curiosando sul sito della Duracell ho trovato informazioni riguardo la tipologia di batterie… sono sì da 12V ma hanno solo 18 mAh!!!

         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *