Credenze e buffet

Vetrinetta fai da te per esposizione bicchieri | Realizzazione passo-passo

0
Vetrinetta
 

Un mobiletto pensile realizzato con pannelli in abete lamellare, si trasforma in una vetrinetta con anta e ripiani in vetro sintetico per esporre una collezione di bicchieri

Collezionare oggetti potrebbe sembrare un vizio, poiché non sempre le collezioni riguardano oggetti belli o costosi, ma è una passione che coinvolge molte persone che si dedicano alla raccolta e conservazione di un infinità di oggetti belli o brutti, di valore o inutili come sassi, scatole, fiammiferi, oppure  francobolli o monete e l’elenco potrebbe continuare all’infinito proprio perché gli appassionati di tale arte collezionano di tutto a prescindere dal valore degli oggetti che li appassiona. Ma è importante per i collezionisti disporre di adeguati contenitori, come una vetrinetta, in cui custodire e catalogare le proprie raccolte e quando queste riguardano anche oggetti belli da vedere vale la pena conservarli in bella mostra. 

Per organizzare la collezione di bicchieri abbiamo realizzato una vetrinetta per soggiorno dedicata che, inserita in una rientranza di un tramezzo al di sopra di un calorifero, contribuisce, oltre che ad arredare uno spazio vuoto, anche a conservare in bella mostra tutta la raccolta di bicchieri originari da tutto il mondo.  

La vetrinetta ha la struttura in abete lamellare a forma rettangolare (schienale da 1020x400x10 mm assemblato ai fianchi verticali da 1000x160x10 mm) con ripiani realizzati in plexiglas da 390x150x5 mm fissati su reggimensole in listelli di legno spaziati a quote differenti in funzione delle varie altezze dei bicchierini; l’antina di chiusura, anch’essa in vetro sintetico trasparente, consente la visione totale del contenuto.     

Anta e ripiani in plexiglas 

Lo schienale si assembla sui fianchi con viti passanti dal lato posteriore.
Fondo e top si chiudono con pannelli 410x160x10 mm sempre con viti passanti.
Sui fianchi interni si ordinano i reggimensola realizzati con listelli 10x10x155 mm.
Si danno due mani di impregnante colorato e si fissano i ripiani con gommini tenuti fermi da strettoi.
In testa al primo reggimensola si incolla una piccola calamita che blocca l’anta vetrata dotata di contro piastrina quando è chiusa.
Vetrinetta
L’anta è incernierata dal lato interno con 4 piccole cerniere fissate con viti Ø 2 mm accorciate per non sfondare la lastra.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *