Cucina

Griglia in metallo satinato per cucina

0
Griglia satinata per utensili cucina
Griglia satinata per utensili cucina
 

Realizziamo una griglia in metallo satinato (come nelle cucine professionali), cui appendere tutti gli attrezzi che ci occorrono e averli sempre a portata di mano e sott’occhio

Smalto a caldo

Ecco il nostro trucco: acquistiamo nei centri bricolage un pannello traforato (di quelli che si usano in laboratorio per appendervi gli utensili). I pannelli hanno una resistente smaltatura a caldo che dobbiamo asportare per raggiungere il metallo nudo. Questo passaggio è fondamentale per riportare la griglia all’aspetto dell’acciaio satinato. Applichiamo sulla suola della levigatrice una carta abrasiva di grana media (n°120).

La levigatura

Posizioniamo la griglia su un supporto di legno abbastanza spesso per poter lavorare senza che essa si pieghi sotto il peso della macchina. Con movimenti rotatori e un po’ di pazienza levighiamo la superficie della griglia asportando completamente la smaltatura di cui è rivestita. Eliminiamo l’eventuale polverino e puliamo bene.

Finitura e montaggio

Per evitare una successiva ossidazione applichiamo sulla superficie levigata una vernice trasparente protettiva e lasciamo asciugare. La griglia così trattata si applica alla parete con tasselli ad espansione Ø 6 – 8 mm. Alla griglia appendiamo gli attrezzi di cucina con ganci metallici inseriti nei fori.

La realizzazione

  1. La griglia, appoggiata su un pannello di MDF o di multistrato di medio spessore, permette di essere sverniciata con la levigatrice senza che si pieghi.
  2. Eseguiamo movimenti rotatori con la levigatrice orbitale asportando completamente lo smalto e scoprendo il metallo.
  3. A levigatura ultimata spruzziamo vernice trasparente spray che, oltre a lucidare la superficie, funge anche da protettivo.
  4. Avvitiamo il pannello traforato alla parete con tasselli a espansione. Gli attrezzi si appendono con ganci inseriti nei fori.

Vedi anche

Commenti

Comments are closed.

Altro in Cucina