Esterni

Nascondi bidoni immondizia fai da te in legno d’abete

8
nascondi bidoni immondizia
 

Una struttura “chiusa ma non troppo” nasconde i bidoni della differenziata ed è sovrastata da una fioriera; i profumi emanati da alcune piante possono confondere gli odori dei rifiuti

Per differenziare i rifiuti dobbiamo avere a disposizione diversi contenitori ed anche piuttosto capienti, visto che, in molti Comuni, la raccolta viene effettuata per categoria a cadenza settimanale. Pur essendo colorati e discreti restano una presenza ingombrante: qui proponiamo un nascondi bidoni immondizia fai da te per il giardino o da veranda, in grado di abbellire lo spazio.


A ciascuno la facoltà di apportare varianti dimensionali in base agli ingombri dei contenitori, anche se quelle proposte sono abbastanza “standardizzate”.


Pareti persianate eleganti
Le pareti persianate del copri bidoni spazzatura permettono una buona circolazione dell’aria per evitare il ristagno di odori e la marcescenza data dall’accumulo di umidità;

Il tetto verde
Sopra la struttura, completamente apribile sul lato frontale, viene montata una vasca rifinita in modo da potervi collocare piante fiorite ed erbacee, in modo da disporre di un’ampia fioriera. Ecco che si compie il paradigma cantato da Fabrizio De Andrè, secondo cui “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior…”

Cosa serve per costruire un nascondi bidoni immondizia fai da te

box occulta rifiuti

  • listelli di abete 25×50: 114 da 610, 12 da 970, 6 da 1120;
  • 6 travetti 80x80x1000;
  • multistrato marino nobilitato 19x762x1462:
  • 2 tavole 19x120x1500;
  • 2 tavole 19x120x800;
  • telo protettivo di plastica;
  • griglia e tubo di scarico Ø 40;
  • profilo di alluminio a U 10x20x10x4700;
  • Barra filettata M12 2 pezzi da 1000;
  • tubo alluminio Ø 16 mm 1 pezzo da 1000;
  • rondelle;
  • dadi a cupola;
  • ancorante chimico;
  • adesivo strutturale per metallo e legno;
  • viti per legno;
  • 16 piastrine a L con vite d’attacco;
  • 4 cerniere con distanziatore;
  • impregnante per legno

Come si costruiscono le persiane di legno

antine persianate

Per nascondere bidoni spazzatura i listelli inclinati si ottengono bisellando a 45° uno dei lati alti 25 mm per tutta la lunghezza: si tratta di tagliare sbiechi tutti i 114 listelli per avere i pezzi necessari a comporre 6 antine, perciò una circolare da banco ben regolata è indispensabile.

Il loro fissaggio ai montanti è un ulteriore gioco di pazienza: dall’avanzo dei listelli bisogna ricavare alcuni distanziali che permettano di mantenere una distanza uniforme e costante tra i 19 listelli che formano la specchiatura aerata di ogni anta. Come si vede nel disegno a lato, il punto di avvitatura dev’essere decentrato sull’altezza, così da penetrare nel listello nel punto di maggior profondità disponibile. Un traverso che collega la sommità di un montante con la base di quello contrapposto irrigidisce l’anta.

Come ancorare la struttura alla pavimentazione

fissaggio al suolo

  1. Al centro di ogni travetto vanno praticati i fori Ø 14 mm per inserire le barre filettate, ad entrambe le estremità. Quelli alla base devono avere una profondità di almeno 10 cm ed in essi vanno inserite le barre previo riempimento con adesivo strutturale.
  2. Serve una punta da muro Ø 16 per praticare i fori nella pavimentazione abbastanza in profondità da garantire l’ancoraggio con ancorante chimico. Affondandole nel chimico, conviene allineare le barre in altezza con l’ausilio di una serie di lenze tirate in bolla, facilitando così, a prescindere dalla pendenza della pavimentazione, la collocazione in piano dell’intero contenitore.

Assemblare le parti del box per i rifiuti

montaggio cerniere a libro

Installare il tetto verde con piante fiorite

vasca porta piante

  1. Sugli spezzoni di barra sporgenti in alto dai 6 montanti si inseriscono una rondella, un tubetto distanziale d’alluminio ed un’altra rondella. Quindi si calza il pannello di multistrato marino nobilitato, opportunamente forato agli angoli ed al centro dei lati lunghi; gli spezzoni di barra sporgenti dal piano vanno adattati in lunghezza per inserirvi ancora una rondella ed il dado a cupola che blocca il tutto. I lati della vasca si ottengono con tavole fatte in modo da incastrarsi sul bordo del piano tramite due listelli paralleli avvitati alle tavole stesse ad opportuna distanza uno dall’altro. La giunzione si blocca con adesivo strutturale.
  2. Teniamo conto che il piano non dev’essere perfettamente in bolla, ma leggermente in pendenza verso un angolo posteriore, dove si pratica un foro Ø 40 mm per inserire una griglia di scarico dell’acqua d’innaffiatura. L’interno è poi rivestito con un telo di plastica, praticando un taglio a croce in corrispondenza del foro per ripiegarlo all’interno di esso ed incastrarvi uno spezzone di tubo a misura del foro e della griglia.
  3. Inseriamo la griglia sul tubo dopo aver steso un cordone di silicone sul bordo inferiore e spalmiamo l’eccedenza attorno ad essa. Tendiamo per bene il telo e blocchiamolo al bordo superiore con graffette metalliche, quindi rifiniamo i bordi con profili di alluminio con gli angoli tagliati a 45°. Rifiliamo l’eccedenza del telo con un cutter.

 

Vedi anche

8 Commenti

  1. Bellissimo è il migliore di tutti quelli da me visti su interne. Dove. Acquistarlo ed il prezzo?

     
  2. Bellissimo è il meglio di quanto visto su internet. DOVE È A CHE PREZZO?

     
    1. Questa è una costruzione fai da te.

       
  3. Bellissima …..

     
  4. Voi vendete tutto il materiale necessario? On-line?
    Siccome non ho dei bidoni molto capienti, quindi ingombranti, è possibile inserire una/due mensole per suddividerli?
    Grazie

     
    1. Buongiorno Franco,

      Bricoportale non è un sito di vendita, ma solo informativo e divulgativo. Sicuramente può inserire una/due mensole per la suddivisione…del resto è proprio la personalizzazione una dell’essenze primaria del fai da te.

       
  5. Buongiorno,

    se si volesse realizzare una copertura apribile per inserire direttamente i rifiuti nei bidoni come si potrebbe fare?
    Grazie

     
    1. Buonasera Alberto,

      La soluzione migliore potrebbe essere quella di eliminare il tetto verde sostituendolo con una copertura apribile tramite robuste cerniere a metro. Del resto l’inserimento dei rifiuti deve avvenire per forza di cose dall’alto, quindi la copertura verde non può essere realizzata.

      Cordiali saluti e a presto!

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Esterni