Librerie fai da te

Libreria originale con tubi idraulici | Guida alla realizzazione

0
libreria originale
 

Una libreria originale semplice da costruire, realizzata con materiale povero e di facile reperibilità; da sola arreda con originalità un’intera parete e fa spazio a una grande quantità di libri e riviste

Questa libreria originale fai da te riempie in modo moderno e piacevole una parete vuota avvalendosi di pochi spezzoni di tubo idraulico da un pollice, filettati alle due estremità e di qualche manciata di raccordi a T, diritti e a gomito per fare i collegamenti e ottenere una struttura solida e di buona portata.

La costruzione, semplice e intuitiva, si completa con due lampadine che puntano una verso la volta ad arco in mattoni grezzi e una verso il basso e i libri.

I libri piccoli e le riviste appoggiano su due tavolette di legno impregnato, fissate sui tubi della prima e seconda mensola; quelli più grandi e rigidi sono semplicemente appoggiati sulla terza e quarta mensola e in battuta al muro.

La finitura con pittura nera ferromicacea dà alla libreria una nota di solidità e modernità.

Di seguito la guida su come costruire una libreria fai da te con tubi idraulici.

Occorrente

  • mensola bassa: 1 tubo da 1000 mm, 1 da 300 mm, 1 da 100 mm e 2 distanziali da 200 mm;
  • seconda mensola: 1 tubo da 500 mm, 1 da 300 mm;
  • terza mensola: 1 tubo da 1000 mm, 1 da 500 mm;
  • quarta mensola: 1 tubo da 300 mm;
  • bracci ascendenti: 4 tubi da 300 mm, 1 da 200 mm, 1 da 50 mm;
  • lampadina sporgente: 1 tubo da 100 mm;
  • supporti di fissaggio al muro: 3 tubi da 100 mm

Filettature, saldature e tasselli

libreria fai da te

Per realizzare le librerie a muro di norma si traccia un progetto di massima. In seguito si acquistano in ferramenta, oppure si recuperano nel contenitore degli avanzi, i tubi e i raccordi necessari.

I tubi idraulici da un pollice sono filettati da entrambe le estremità.

Per fissare i tubi al muro vengono recuperati alcuni coperchietti bombati di ferro (scarti di una punzonatrice) forati al centro per il passaggio del cavo elettrico.

Il tubo distanziatore (tra muro e libreria) viene saldato al centro del coperchietto su cui vengono praticati tre fori equidistanti che ne consentono il fissaggio con viti e tasselli alla parete.

Man mano che si compone la struttura metallica della libreria, seguendo lo schizzo iniziale, si fa passare il cavo elettrico che, partendo dal punto luce esistente a parete, porta corrente alle due lampadine previste. Facendolo passare preventivamente si evita la difficoltà di superare gli angoli a 90°.

Tutti gli elementi premontati vengono pitturati con uno smalto nero ferromicaceo facendo attenzione a non sporcare le filettatture ancora scoperte.

libreria fai da te

Tre tasselli a espansione bloccano a muro i coperchietti e l’intera struttura.

Si cablano i portalampada, si fissano con silicone sulle due estremità aperte, si pitturano anch’essi di nero e si avvita la lampadina.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *