Librerie fai da te

Scrivania con libreria incorporata | Realizzazione fai da te

0
scrivania con libreria
 

Questa scrivania con libreria incorporata è un’ampia struttura in grado di accogliere pc, libri e oggetti diversi, divenendo postazione di studio

Mettendo insieme diversi elementi e sfruttando uno spazio della casa dove nessun altro mobilio poteva trovare sistemazione, abbiamo realizzato questa scrivania con libreria incorporata e cassettiera

libreria con scrivania incorporata

Inoltre si è tenuto conto della finestra presente, in modo da garantire il passaggio della luce e illuminare la zona PC attraverso la libreria realizzata a giorno.

Vediamo nel dettaglio come montare questa scrivania con libreria integrata.

Montaggio

moduli in legno
Per sostenere il piano della scrivania libreria si usano alcuni moduli costruiti in precedenza, posizionando sul lato sinistro, perpendicolarmente alla parete d’appoggio, una base a tre elementi che misura 450x670xh700 mm. Il primo modulo è provvisto di antina e ripiano, a seguire una cassettiera a 5 cassetti e un elemento aperto tipo tavolo di 300x500xh700 mm; dal lato opposto, a destra, si pone come base, per reggere il piano scrivania, uno scaffale aperto a giorno di 300x400xh700 mm, destinato ad ospitare il tower-case del PC.
misurazione
Si appoggia un piano in lamellare di abete da 2000x600x28 mm sulle basi contro il muro e si verifica l’altezza rispetto al pavimento.
scrivania
In posizione perpendicolare sul lato sinistro si accosta il secondo piano da 1000x500x28 mm giuntato con sistema a pastiglie.
scrivania con libreria
Sul piano perpendicolare alla parete si dispongono cinque tondi in legno di faggio Ø 60 mm che terminano e sorreggono il piano d’appoggio più alto della libreria con scrivania da 700x500x18 mm; altri tre tondi più corti terminano sotto il secondo ripiano da 1000x500x18 mm attraversato dai primi cinque tondi. Su questi gli anelli di tenuta in legno autocostruiti bloccano e sorreggono il resto del piano dopo averlo messo con ripetuti controlli in bolla.
scrivania con libreria
Anche la prima mensola, costruita con un avanzo di lexan trasparente, sagomato a forma di semiluna per dare leggerezza alla scrivania con libreria, viene sorretta da quattro anelli passanti fissati sui tondi anteriori e su quelli centrali posteriori.
turapori
Ultimata la costruzione e l’assemblaggio in bianco si applicano in sequenza una mano di turapori, una di impregnante noce chiaro e una di finitura trasparente con vernici all’acqua.

Maggiore stabilità

anelli distanziatori in legno
Per assicurare stabilità alla libreria, in corrispondenza dei tondi aderenti alla parete si fissano dei tasselli a vite M8 ricadenti leggermente sotto i ripiani più alti.
anelli distanziatori in legno
Sulle viti si infilano degli anelli distanziatori in legno…
collari a omega
…e si avvitano i collari a omega destinati a bloccare saldamente i tondi in legno.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *