Librerie fai da teRiciclo creativo

Mensole di cartone ondulato

0
 

Cosa si può fare con una semplice scatola…La flessibilità d’utilizzo del materiale ci permette di realizzare numerosi oggetti ad esempio delle mensole di cartone ondulato

Interessanti come solidi ripiani in cui collocare oggetti a nostro piacimento.  L’idea consiste nel rinforzare il fondo e le pareti laterali di una scatola utilizzando fogli di cartone tagliati a misura e applicati con colla vinilica. Le scatole sono assicurate a parete mediante tasselli: per questo motivo è necessario rinforzare la zona di contatto della vite con il cartone mediante l’applicazione di una rondella metallica che viene fissata con adesivo di montaggio.

RINFORZI E FISSAGGIO


  1. Le scatole di cartone vanno assemblate asportando le alette di chiusura superiori, in modo da ottenere un’ampia apertura in cui collocheremo oggetti di varia natura.Per la chiusura del retro utilizziamo un nastro adesivo da imballaggio.
  2. Rinforziamo le superfici laterali interne delle scatole con un doppio strato di foglio di cartone tagliato a misura.
  3. Ripetiamo l’operazione rivestendo anche il fondo, ma utilizzando solo uno strato di foglio di cartone. Aiutiamoci con piccoli morsetti durante l’applicazione dei fogli, da effettuarsi con colla vinilica.
  4. Nobilitiamo il profilo anteriore delle scatole, stendendo a rullo smalto acrilico da scegliere nella tonalità che preferiamo.
  5. Per fissare le scatole alla parete utilizziamo tasselli ad espansione, la cui vite va inserita in prossimità dei due angoli interni superiori delle scatole. Per garantire una tenuta efficace, evitando di far presa sul poco tenace cartone, dobbiamo rinforzare la zona dei fori con rondelle metalliche, da fissare con adesivo di montaggio Millechiodi. 
  6. Il corretto posizionamento delle rondelle ad entrambi i lati è garantito da due listelli di legno uguali che, collocati ortogonalmente sugli angoli della scatola, fungono da distanziali per individuare l’esatta posizione in cui praticare il foro.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *