Librerie fai da te

Ripiani con cavi d'acciaio

0
tavolo estensibile
 

Struttura quasi trasparente che diventa un moderno ed elegante divisorio fai da te

Abituati come siamo a pareti verticali e soffitti orizzontali, ci troviamo spiazzati quando arrediamo una mansarda con i suoi soffitti inclinati.
Un’intelligente scaffalatura, leggera ed essenziale, con lavoro bricolage, si realizza posizionando cavi d’acciaio con tiranti, placchette a muro e pulegge: fissati a pavimento e a soffitto e ben tesi sono in grado di accogliere diversi ripiani che si appoggiano su blocchetti regolabili a vite.
Una versione più semplice consiste nel fissare a soffitto e pavimento una sola coppia di cavi e collegare a questi dei ripiani che si appoggiano alla parete su apposite mensoline sagomate, fissate a muro con tasselli a espansione.

FORARE E POSIZIONARE

  1. Foriamo la parete inclinata del soffitto, fissiamo la placchetta collegata al cavo d’acciaio con viti autofilettanti o con tasselli, colleghiamo il giunto regolabile.
  2. Fissiamo alla parete inclinata (con tasselli a espansione) un blocchetto di legno sagomato e avvitiamo ad esso il piano in legno della scaffalatura.
  3. I ripiani più bassi si appoggiano (e si bloccano per avvitatura) su listelli fissati a muro con tasselli.
  4. Il saldo collegamento e il sostegno dei ripiani di legno sui cavi d’acciaio è assicurato da morsetti cilindrici regolabili. Gli elementi di fissaggio dei cavi si posizionano forando il soffitto e stringendoli con viti a brugola.

Vedi anche

1 Commento

  1. Mi e sembrata una buona idea. Una domanda, dove posso trovare questo sistema di cavi d’acciaio con gli accesori, a Milano?
    Grazie

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *