Oggetti vari

Piano girevole fai da te in legno

2
piano girevole fai da te
 

Realizziamo un piano girevole fai da te da utilizzare come portavivande centrotavola

portavivande girevoleUn piano girevole fai da te posto a centrotavola è un’idea simpatica e funzionale che permette a ogni commensale di accedere a diversi contenitori con stuzzichini e salse, semplicemente facendolo ruotare. Il disco superiore può ruotare liberamente e senza attrito su un altro disco inferiore, più piccolo e provvisto di piedini, sul quale è fissato un cuscinetto a sfera tramite un tondino di legno inserito nel suo diametro interno. Questo blocca a pressione la parte interna del cuscinetto e lascia quella esterna. Il disco superiore si appoggia sul cuscinetto e rimane premuto su di esso da un bullone che attraversa tutta la struttura al centro.

Da sapere circa il piano girevole fai da te:

  • Il tondino di legno che inseriamo nel cuscinetto ha tre fori: due laterali, per fissarlo con viti al disco inferiore, uno centrale, attraverso cui passa il bullone che funge da perno di rotazione. Lo spessore del tondino di legno deve essere inferiore di 1 mm a quello del cuscinetto, per non strisciare contro il disco superiore.

Cosa serve per costruire il piano girevole fai da te:


  • Due dischi di MDF da 19 mm Ø 350 e Ø 200 mm
  • Cuscinetto Ø interno 40 mm,
  • tondino di legno,
  • bullone a testa tonda,
  • rondella,
  • dado a cupola
  • Carta vetrata, smalto

Piano girevole fai da te – il progetto

piano girevole fai da te

Come costruire il piano girevole fai da te

piano girevole cucina

  1. Per entrambi i dischi tracciamo il cerchio con un compasso, tagliamo con il seghetto alternativo e foriamo esattamente al centro, dove deve passare il perno. Regolarizziamo i tagli con carta vetrata.
  2. I profili esterni dei due dischi vanno leggermente smussati  con la carta vetrata. Avvitiamo sul piano inferiore il disco di legno inserito nel cuscinetto, quindi posiamo sopra di esso il disco superiore per il fissaggio definitivo.
  3. Inseriamo il bullone a testa tonda nel piano superiore e lo fissiamo al piano inferiore con rondella e dado a cupola. Dobbiamo tenere  fermo il disco mentre stringiamo il dado, in quanto la rotazione rimane libera per via del cuscinetto.
  4. Da un tondino di legno tagliamo quattro dischetti uguali che fungono da piedini, poco più alti del dado a cupola. Pratichiamo un foro al centro e fissiamoli con una vite sotto il disco inferiore, in posizione simmetrica.

Come estrarre i cuscinetti a sfera

estrazione cuscinetti a sfera

Se disponiamo di un estrattore possiamo facilmente smontare il cuscinetto, grazie a un perno centrale che, avvitando, preme ed estrae il cuscinetto dalla sua sede. Altrimenti dobbiamo appoggiare il diametro esterno sulle ganasce divaricate della morsa, procurarci un punzone di diametro adeguato e battere perpendicolarmente con il martello senza rovinare i bordi.

Vedi anche

2 Commenti

  1. Vi ringrazio di questo vostro progetto, lo sto realizzando con una modifica al piano girevole, quando l’avrò terminato se vi fa piacere vi invio alcune foto. grazie ancora e buona vita a voi.

    Antonio.

     
    1. Buongiorno Antonio,

      Ci fa molto piacere! Invii le foto che le pubblicheremo!!

      Cordiali saluti.

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Oggetti vari