Costruire tavoli

Studio sottoscala in legno | Realizzazione fai da te

2
studio sottoscala fai da te
 

Facile ed economico da costruire questo studio sottoscala utilizza il vano libero con un mobile/scrivania

Costruiamo uno studio sottoscala, recuperando il vano sottoscala che si trasforma in un “micro-ufficio” inserendovi un mobile alto 720 mm utilizzabile anche come scrivania.

Il mobile si compone di un telaio, in multistrato da 20 mm, formato da 5 diaframmi verticali e da un piano orizzontale che li collega in alto; alla base, i diaframmi sono collegati da una tavola la cui altezza e il cui spessore dipendono da quelli delle ante del mobile, disponibili prefinite e in varie misure nei centri bricolage.

Sopra il piano avvitiamo da sotto un top in lamellare, che sporge di 50 mm. Per i collegamenti occorrono viti e cerniere. Ogni anta è incernierata sul bordo di un diaframma e chiude con precisione lo spazio tra il piano superiore e la tavola di base; l’anta batte solo sul lato inferiore.

Il progetto fai da te

Montare le ante del mobile

La tavola frontale è avvitata al bordo di ogni diaframma; controlliamo la perpendicolarità degli elementi, per ottenere una perfetta chiusura dell’anta.
Le cerniere sono incassate a filo legno in una scanalatura ottenuta con uno scalpello affilato; ad anta chiusa si vede solo il perno.

Vedi anche

2 Commenti

  1. Come fa uno a stare seduto e usare il piano come scrivania se ha le ante davanti alle ginocchia?
    Non era meglio anzichè lasciare vuoto lo spazio all’estrema destra in cui il piano è inutilizzabile spostare tutto a destra due antine e lasciare uno spazio vuoto tra le due antine di sinistra e le due di destra?

     
    1. Buongiorno Filippo, sicuramente non è uno studio nel quale lavorare a tempo pieno. Ad ogni modo la sua è una buona idea, molto più comoda e pratica, grazie per il suggerimento.

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *