Ricette veloci

Come fare la marmellata di carote

0
marmellata di carote
 

Non di solita frutta è la marmellata di carote…

Quando pensiamo alle confetture ci viene naturale riferirci a quelle di albicocche, ciliegie, pesche, ecc. Ma anche dalle verdure possiamo ricavare gustosissime confetture dal sapore delicato, come quelle preparate con la frutta di stagione.
Una tra queste è la confettura di carote.
Il procedimento non differisce da quello classico utilizzato per la preparazione fai da te con la frutta: zucchero e limone quali ingredienti di base più l’aggiunta di cannella (in stecca) per conferire all’insieme un aroma particolare. Una volta pronta invasiamo nei barattoli di vetro perfettamente puliti e sterilizzati.

Servono
1,2 kg di carote;
500 g di zucchero;
2 limoni biologici;
4 centimetri di cannella in stecca.

  1. Laviamo le carote, sbucciamole, tagliamo via le estremità e riduciamo a fette di 2-3 millimetri. Trasferiamole in una padella con acqua fino a coprirle a filo. Cuociamo per 20-25 minuti fino a che risultano cotte e il liquido è evaporato. Le trasferiamo in una ciotola e frulliamo per ottenere una crema omogenea.
  2. Laviamo un limone e preleviamo tutta la sua scorza con un rigalimoni. Riduciamo la parte gialla a striscioline sottili.  
  3. Spremiamo poi il succo di entrambi i limoni e teniamolo da parte. Riuniamo in un pentolino lo zucchero con la scorza di limone, la cannella e un decilitro di acqua, portiamo ad ebollizione e cuociamo lo sciroppo per 7-8 minuti.
  4. Uniamo allo sciroppo la purea di carote e il succo di limone, mescoliamo e proseguiamo la cottura per 10-15 minuti su fiamma bassa e mescolando spesso. Invasiamo subito in vasi sterilizzati.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *