Riciclo creativo

Portafrutta fai da te di design con recupero di ometti di legno

0
portafrutta fai da te di design
portafrutta fai da te di design con recupero di omini di legno
 
Alcuni ometti di legno, un supporto adeguato e colori metallici per un portafrutta fai da te di design, da realizzare in poco tempo, con facilità e soprattutto con quello che abbiamo a portata di mano
COLORIAMO E ADATTIAMO

Smaltiamo ad uno ad uno gli ometti dopo aver incollato sovrapposti i due pezzi di legno. Applichiamo due mani per ottenere una finitura migliore. Tagliamo il gancio degli ometti mantenendo soltanto la parte diritta.

IL SUPPORTO

 

 

 

 

 

 

 

Al centro della base pratichiamo 8 fori con un trapano e una punta da 3 mm da legno, dopo aver suddiviso la lunghezza in parti uguali, senza passare dall’altra parte; inseriamo gli stuzzicadenti prima di stendere lo smalto, per evitare che coli nei fori.

A smalto asciutto inseriamo gli ometti fissandoli con una goccia di colla.

PIU´ FACILE COL POLISTIROLO

 

 

 

 

 

 

 

In alternativa alla base di legno possiamo usare un pezzo di polistirolo spesso 40 mm, recuperato da un imballo. In questo caso non ci occorrono gli stuzzicadenti, in quanto possiamo colorare la base e conficcare poi gli ometti senza preforare.

Lo smalto deve essere all’acqua, il solvente è aggressivo per il polistirolo.

Per chi vuole mettersi alla prova con le proprie tecniche di bricolage suggeriamo il legno, per chi è alle prime armi suggeriamo invece la soluzione di polistirolo.

Vedi anche

Commenti

Comments are closed.