Lampade e illuminazione

Lampada fioriera fai da te

0
lampada fioriera fai da te
 

Le lampade del giardino sono inglobate in strutture traslucide che sorreggono vasi di fiori

Le lampade del giardino possono diventare l’anima di spettacolari fioriere luminescenti, creando un oggetto che potremmo definire lampada fioriera. La chiave di tutto sta nell’intelligente utilizzo del “vetro artificiale”, il crilex, metacrilato di metile o plexiglas (si scrive con una s non con due!) che dir si voglia. Si tratta, infatti, di realizzare dei prismi con questo materiale, privi delle due facce minori, da appoggiare al terreno inglobando le lampade a fungo dell’impianto. Questi elementi sono forniti, al loro interno e in prossimità dell’apertura superiore, di un quadrato in listelli da 40×40 mm d sezione che funge da appoggio per un vaso (meglio quadrato, ma va bene anche rotondo). La luce della lampada fioriera fai da te attraversa il crilex e crea, nell’oscurità, un interessante effetto visivo, oltre a svolgere la sua naturale funzione di illuminare il giardino.

I prismi sono assemblati con colla cianoacrilica che ha un ottima presa sul vetro artificiale e sono rinforzati, internamente, da triangoli incollati negli angoli. All’esterno, in corrispondenza dei listelli che sorreggono il vaso, sono applicate quattro piattine in alluminio, fissate ai listelli con viti distanziate dal corpo della lampada fioriera con alcuni spezzoni di tubetto. Il compito delle piattine non è solo ornamentale, in quanto servono anche come impugnature quando le fiorire devono essere spostate.

Come progettare una lampada fioriera fai da te

lampada fioriera fai da te 7

Assemblaggio con colla

lampada fioriera fai da te 2

  1. dopo aver tagliato a misura il plexiglass tutti pezzi ed aver carteggiato i bordi, stendiamo un cordone di adesivo cianoacrilico lungo il bordo del primo pezzo da incollare.
  2. l’incollaggio va messo in morsa utilizzando alcuni cunei di legno e mantenendo i pezzi in perfetta squadra.
  3. utilizzando un listello ben squadrato si procede incollando i quattro spigoli della struttura.
  4. all’interno degli angoli si incollano i rinforzi triangolari, uno in alto ed uno in basso.

La cornice in alluminio

lampada fioriera fai da te 3

  1. tagliamo la piattina di alluminio che verrà montata sulla struttura in crilex. La lunghezza è uguale a quella della larghezza delle facce. Il taglio si esegue utilizzando una guida tagliacornici.
  2. su ogni piattina pratichiamo 5 fori ø 4 mm. Quindi, utilizzando una fresa conica, svasiamo i fori in modo che le teste delle viti affondino fino a filo della superficie.
  3. con carta abrasiva asportiamo eventuali asperità provocate dalla foratura o dalla svasatura dell’alluminio.
  4. utilizziamo le piattine come dime per marcare e forare le pareti della struttura. Un listello di legno bloccato con morsetti garantisce la precisione del lavoro.

Montaggio con distanziali

lampada fioriera fai da te 4

lampada fioriera fai da te 6

  1. in corrispondenza dei fori incolliamo sulle facce interne della struttura quattro listelli 40×40 mm la cui funzione è quella di ricevere le viti che sostengono la piattina in alluminio diventando, al contempo, elementi di irrigidimento della struttura e base d’appoggio per i vasi.
  2. nei listelli vanno creati i fori di invito per le viti. Per farli inseriamo una punta ø 2 mm attraverso i fori precedentemente praticati nel crilex.
  3. utilizzando la guida tagliacornici, tagliamo degli spezzoni di tubo di alluminio ø 15 mm lunghi 25 mm.
  4. montiamo le quattro piattine interponendo i distanziali a tubetto ed affondando le viti nei listelli interni.

La luce a palla

lampada fioriera fai da te 5

All’interno dei prismi in crilex alloggiamo una lampada a palla di tipo per esterno (quindi sigllata), dotata di un basso supporto. Questo tipo di corpo illuminante è il più adatto a diffondere la luce uniformemente in modo che tutta la struttura che circonda la palla venga illuminata adeguatamente.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *