Home / Fai da te / Tecniche / Altri materiali / Gommapiuma: taglio, unione, sagomatura e prezzi 2018
gommapiuma

Gommapiuma: taglio, unione, sagomatura e prezzi 2018

 

Semplici accorgimenti per tagliare e unire la gommapiuma con indicazioni sui prezzi vigenti sul mercato

La gommapiuma (schiuma di poliuretano) è un materiale morbido e spugnoso, che si trova in commercio in diversi spessori e diverse consistenze. E’ usata prevalentemente per imbottiture di sedie e divani, rivestimenti, cuscini. Al momento dell’acquisto possiamo richiederla tagliata di misura, ma non è difficile, con gli utensili adatti, sagomarla fai da te, anche se abbiamo bisogno di tagli  curvi o sinuosi.

Quale attrezzo utilizzare per tagliare la gommapiuma

Si sceglie l’attrezzo in funzione del tipo di taglio e dello spessore del materiale: sono sufficienti attrezzi comuni come forbici, coltelli normali o coltelli elettrici da cucina, cutter, ma esistono anche utensili specifici (come i cutter sagomati a roncola) che possono essere utili se prevediamo lavorazioni frequenti di gommapiuma e di altri materiali teneri.

  • In caso di gommapiuma spessa e dura possiamo arrotondare gli spigoli smussandoli con disco abrasivo o carta vetrata.
  • Per le unioni usiamo la colla neoprenica a contatto, (in bomboletta spray o in barattolo), che unisce le superfici senza deteriorarle e seguendo le pieghe del materiale: se ne stende un velo sottile su entrambe le superfici da incollare e si lascia asciugare perfettamente.

Come tagliare la gommapiuma

come tagliare la gommapiuma

  1. Per eseguire tagli diritti o curvilinei, su pezzi di modesto spessore, le forbici con i rebbi lunghi sono l’ideale.
  2. Se il pannello è sottile, per guidare il coltello o il cutter, appoggiamo un listello perfettamente diritto.
  3. Se la gomma piuma è spessa e morbida possiamo praticare i tagli con il coltello elettrico da cucina.
  4. Per tagliare gomma piuma dura e per eseguire profili curvilinei è necessario utilizzare il seghetto alternativo dotato di speciale lama liscia e bloccato al banco da lavoro. Con il seghetto possiamo realizzare qualunque tipo di profilo in tutta facilità.

Unione con colla e finitura

gommapiuma brico

  1. Per arrotondare agevolmente gli spigoli della gommapiuma rigida più densa e “dura” possiamo lavorarli delicatamente con un disco abrasivo montato sul trapano. L’azione deve essere leggera e non prolungata.
  2. Per l’incollaggio uniamo i due pezzi di gommapiuma con colla a contatto evitando di stenderla lungo i bordi della superficie da collegare, in modo che, una volta indurita, non sia percepibile al tatto.
  3. Per ottenere blocchi di forte spessore possiamo sovrapporre pannellini sottili con colla per gommapiuma. Per evitare sfalsamenti d’unione appoggiamoci su una superficie liscia.

Gommapiuma prezzi 2018

Ma “Quanto costa la gommapiuma?” Questa è una domanda che è lecito porsi se stiamo per intraprendere una lavorazione fai da te che prevede l’utilizzo di questo materiale. Occorre subito dirlo… la gommapiuma è cara, molto cara.

Si tratta di una materiale essenzialmente “tecnologico”, per questo motivo lo si paga caro. La gommapiuma si vende “a fogli” generalmente di 100*100 cm. A determinare la variazione di prezzo è lo spessore e il tipo di densità, ad esempio la gommapiuma per divani costa di più.

Ecco alcuni esempi di prezzi:

  • Spessore 1 cm: circa 3,50 euro al m2
  • Spessore 2 cm: circa 7 euro al m2
  • Spessore 3 cm: circa 10 euro al m2
  • Spessore 6 cm: circa 20 euro al m2
  • Spessore 10 cm: circa 38 euro al m2

Possiamo acquistare la gommapiuma a misura anche online, ad esempio qui

Chissà poi perché la gente su Google cerca Gommapiuma brico

Gommapiuma: taglio, unione, sagomatura e prezzi 2018 ultima modifica: 2018-10-03T07:22:09+00:00 da Redazione Bricoportale

34 commenti

  1. Marco Cocchianella

    Buona sera,
    avrei bisogno di un preventivo per della gommapiuma da 2 cm di spessore, larghezza 1 cm e lunghezza 16 metri.

    Vorrei utilizzarla come profilo per delle porte scorrevoli esterne, quindi deve essere abbastanza morbida e comprimibile.

    Grazie

     
    • Buongiorno Marco,

      Bricoportale non è un negozio di vendita, ma esclusivamente un portale informativo. Di conseguenza non possiamo fornirle il preventivo richiesto. Possiamo riportarle, indicativamente, il prezzo della gommapiuma a metro quadro, in funzione dello spessore richiesto: Spessore 2 cm: circa 7 euro al m2

       
  2. Buongiorno,
    Potreste dirmi quale colla posso usare?
    Grazie mille

     
    • Buongiorno Alberto,

      Per incollare la gommapiuma la colla più adatta è quella spray, riposizionabile, per Foam e appunto gommapiuma. La trova certamente presso i ferramenta più forniti e nei centri bricolage.

      Cordiali saluti.

       
  3. Buongiorno,

    su un sottile strato di gommapiuma (1-2 mm) si sono formati un paio di piccoli fori, voglio richiuderli incollandovi sopra nuovo strato della stessa gommapiuma, il suggerimento di usare la colla spray è sempre valido o consigliate altro, ho letto di neoprene a contatto.

    Grazie

     
  4. Buongiorno, come posso attaccare della gommapiuma ad un paio di scarpe?

     
  5. Dovrei rimpire parte della superficie laterale di una sella per moto.. Una volta incollata la gommapiuma dovrei sagomata. Qualche consiglio sull’utensile da impiegare?
    Grazie.

     
  6. Buongiorno, per creare un costume da cosplayer che spessore consigliate? Grazie

     
  7. Buongiorno, sto camperizzando un furgone e come materasso volevo mettere della gommapiuma. Vorrei fare un letto da una piazza e mezzo e dividere il materasso in 3 in modo che occupi meno spazio quandò smontato. Potrebbe andare 10 cm o troppo poco? C’è modo di non avere una cosa morbida che si sfonda? Grazie andrea

     
  8. Buongiorno….
    Helpppppp
    ho necessità impellente di realizzare una decina di coni di piccole dimensioni in gomma piuma (li chiamano foam cone)
    Scusate l’ignoranza: c’è differenza tra foam e gomma piuma?
    Questi coni hanno dimensioni di 5 cm la base e 8 cm altezza (circa)
    In che modo si possono realizzare????
    Grazie in anticipo per i consigli.

     
    • Buongiorno Giuseppe,

      Gommapiuma e foam sono la stessa cosa: si tratta di dizioni differenti del medesimo prodotto, ovvero il poliuretano espanso elastico.

      Sinceramente non sapremmo come realizzare tali coni, devono essere cavi o pieni? Su Amazon si trova qualcosa già pronto digitando “Styrofoam Cones”.

      Cordiali saluti.

       
      • Grazie e gentilissimi per la celere risposta!!!!!
        i coni in gommapiuma hanno una dimensione di base 4 x 4 di altezza.
        a proposito: sono pieni… non sono cavi.
        Lo so che fare dei cubi sarebbe più semplice, ma devo escogitare qualcosa per renderli il più possibile simili a coni… forse trapezioidali, magari cilindrici…..
        la gommapiuma è quella di color grigio scuro….
        Via di ingegno e di fai da te!!!!!!
        farò delle prove…. ma se vi arrivano idee e consigli sono ben accetti!
        Grazie ancora,
        Giuseppe

         
        • Buongiorno Giuseppe,

          Definita la forma geometrica< che vuole realizzare crediamo che l'unica strada percorribile per ottenere un discreto risultato sia provare con un coltello elettrico. Putroppo la misura di cui ha bisogno non facilita, troppo piccola. AL momento non sapremmo darle un consiglio giusto, ma ci pensiamo un po'. Nel caso trovasse la soluzione ce la dica, che magari la pubblichiamo per dare un'informazione aggiuntiva. Cordiali saluti.

        • Salve io ho l’urgente bisogno di incollare del fonoassorbente (gommapiuma) sopra ad altro fonoassorbente. La colla mille chiodi non attacca per niente pannelli di questo tipo tra di loro ma solo al muro. Cosa posso usare? bostik? vinavil? il fissaggio deve essere duraturo ed ho bisogno di attaccare pannelli fonoassorbenti sopra ad altri di forma piramidale, riesco ugualmente? Grazie

        •  
           
          • Buongiorno Paolo,

            Per incollare le gommapiuma deve utilizzare della colla a contatto spray, quella della Bostik va benissimo.

            Cordiali saluti.

             
            • Grazie, dalle mie ricerche infatti stavo optando proprio per quella … per quanto riguarda invece il fatto che i pannelli già esistenti sono piramidali è un problema? o dovrei riuscire ugualmente ad applicare nuovi pannelli sopra a questi ultimi?

               
              • Buongiorno Paolo,

                I nuovi pannelli sono lisci o anche’essi piramidali?, di quanta superficie di contatto dispone ad accostamento effettuato?

                 
                • per essere più chiaro: io ho una serie di pannelli piramidali da 50×50 attaccati al muro l’uno affianco e sotto all’altro, sembra una murata di pannelli in pratica. Il problema è che volevo ricoprirli con altri da 1metro x 1 metro in modo da coprire quelli già esistenti perchè presentano difetti di vario genere e non son ben posizionati. In poche parole nascondere quelli già esistenti con pannelli nuovi da 1mx1m e dare maggiore ordine alla parete. Mi troverei ad incollare una superficie piatta (quelli nuovi) sopra ad una superficie piramidale (non particolarmente sporgente)

                   
                • Buongiorno Paolo,

                  Non è la situazione ottimale, ma non dovrebbero esserci problemi di distacco. Le consigliamo di fare ovviamente una prova con una porzione di ritaglio e capire dopo qualche giorno l’effettiva tenuta.

                  Cordiali saluti.

                   
        • Buongiorno,ho un foglio di gommapiuma morbida alto 3 cm e devo tagliare delle strisce . Con quale attrezzo riesco ad ottenere un taglio abbastanza lineare ,cioè senza tagliuzzature. Grazie

           
        • Fabia Vianello

          Esiste una gommapiuma che ceda poco al peso di una persona? Vorrei mettere uno strato sotto i cuscini vecchi del mio divano in modo di affondare di meno grazie mille.

           
        • salve, vorrei riempire uno zainetto con della gommapiuma che poi dovrei sagomare per trasportare un drone, la mia idea era quella di prendere dei pannelli, sagomarli uno per uno e poi incollarli tra di loro ma non so quanto sia fattibile e la riuscita finale….consigli?

           
          • Buongiorno Stefano,

            Beh, il taglio, la sagomatura e l’incollaggio della gommapiuma di per sé non rappresentano un problema, dal momento che sono tutte operazioni fattibili. Dal punto di vista estetico finale è un altro discorso… quantomeno serve un progetto preciso e curato.

            Cordiali saluti.

             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *