Forare

Aprire grandi fori

2
fori
 

Quando servono sedi o fori circolari di diametro elevato le punte elicoidali non bastano, c’è bisogno di altri accessori

In molte situazioni si rende necessario praticare nel legno un’apertura circolare di diametro un po’ troppo elevato per essere definita “foro”, tant’è che le punte da legno normalmente non superano i 15 mm di diametro. Un caso tipico è quello delle sedi per le cerniere delle antine, per le quali vengono utilizzate le punte Forstner.

Il codolo rimane simile a quello delle punte tradizionali, mentre la parte attiva ha un corpo che arriva a 60 mm di diametro, costituito da due taglienti principali e, spesso, da altrettanti taglienti periferici. La punta di centraggio incorporata facilita l’avvio del foro; le punte Forstner sono l’ideale quando si tratta di aprire sedi cieche, in quanto lasciano il fondo liscio e piano.

Ci sono poi le punte a lancia (mecchie), per fori grossolani, la cui lunga punta di centraggio torna comoda, ad esempio, per lasciare una traccia guida sul pezzo sottostante, come per l’inserimento di grossi tirafondi. Per fori passanti di dimensioni maggiori si utilizzano le seghe a tazza, iniziando il foro dal lato a vista in quanto l’attraversamento del legno può scheggiare la superficie opposta al foro. Per fori veramente grandi occorre ricorrere al seghetto alternativo munito di guida a compasso o, per una maggior precisione, alla fresatrice.

CON LA FRESATRICE

fori-1

La guida a compasso per fresatrice non è altro che un’asta da inserire nella sede utilizzata per la guida parallela; da un lato dispone di un perno appuntito che si fissa nel centro e l’asta determina il raggio del cerchio che si vuole tracciare. L’asportazione della porzione circolare di legno va eseguita in più passate; con questo accorgimento si ottengono bordi praticamente lisci senza levigature aggiuntive.

Vedi anche

2 Commenti

  1. […] una fresa forstner e un trapano con supporto ortogonale si pratica un incavo sotto due delle gambe del […]

     
  2. […] Sulla superficie non a vista del pannello di MDF (nella parte alta) apriamo una coppia di fori ciechi utilizzando una punta Forstner. […]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *