Vetro

Vetro – Tecniche di taglio e lavorazioni

2
vetro
 

Tagliare, incollare, forare, dipingere… tutto ciò che c’è da sapere sulla lavorazione del vetro

Il taglio del vetro richiede pochi e semplici attrezzi, ma è molto importante la preparazione della zona di lavoro. Abbiamo bisogno di un piano privo di asperità e di avvallamenti che va rivestito da una vecchia coperta o qualsiasi altro materiale che possa garantire un supporto abbastanza morbido e non scivoloso.

Prima di iniziare sgrassiamo per bene la superficie e lubrifichiamo l’attrezzo di taglio con petrolio. Nel caso di vetri stampati si deve operare sempre sulla faccia liscia, appoggiando quella lavorata sul piano. La rotella va tenuta verticale e appoggiata al riscontro di guida, il taglio dev’essere continuo e deciso per incidere in modo uniforme la lastra. Spostandola poi sul bordo del piano e ponendo un listello sotto l’incisione le due parti si separano.

vetro, lavorare il vetro, forare il vetro, tagliare il vetro, incollare il vetro, dipingere sul vetro, incollare il vetro

Cosa serve: Rotella; ventose reggilastra; Punta a lancia; martello; compasso da vetraio; colori specifici; Minitrapano con frese

Forare

lavorare il vetro

Serve una punta a lancia con taglienti in widia montata sul trapano a colonna e fatta ruotare a velocità molto bassa. La punta va lubrificata con qualche goccia di petrolio.

Incollare

incollare il vetro

Esistono colle apposite caratterizzate da un’elevata trasparenza, pronte all’uso o a due componenti da miscelare. Le parti da congiungere vanno prima sgrassate con un solvente.

Dipingere

dipingere sul vetro

I colori si applicano con pennelli morbidi e a punta fine. Esistono anche in gel per decorazioni particolari e alcuni tipi possono essere fissati con il calore, in forno a 200 °C.

Incidere

incisione del vetro

Con un minitrapano provvisto di punte in­­­ widia o diamantate possiamo realizzare incisioni superficiali, seguendo un disegno tracciato in precedenza con una matita vetrografica.

Realizzare un’apertura circolare

tagliare vetro con rotella

  1. Quando dobbiamo realizzare un’apertura circolare in una lastra e il disco interno non serve, conviene tracciare una serie di cerchi concentrici partendo da quello più esterno.
  2. Colleghiamo le incisioni circolari realizzando alcune incisioni radiali . Per tutte queste operazioni appoggiamoci su un supporto morbido e piano.
  3. Spostiamo la lastra fuori dal piano e battiamo delicatamente con il martello iniziando dal centro e spostandoci verso l’anello più esterno. Gli anelli preincisi si frantumano senza interessare la lastra.
  4. Se rimane qualche frammento attaccato ai bordi lo possiamo asportare con una pinza a becchi piatti. Al termine il bordo del disco va rifinito passando una tela abrasiva per eliminare le sbavature.

Vedi anche

2 Commenti

  1. […] nel suo genere spendendo poco o nulla. L’unico passaggio che richiede attenzione riguarda l’apertura del foro nel vetro per il passaggio del cavo elettrico, in quanto non possiamo montare il trapano su colonna e […]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Vetro