Recinzione

Doghe in PVC per la recinzione di casa | Montaggio illustrato passo-passo

0
doghe in PVC
 

Soluzione definitiva per applicare una barriera al vento e agli sguardi indiscreti sulla recinzione di casa: al posto del poco durevole telo verde si applicano doghe in PVC

Il riparo dal vento è un valore aggiunto, sempre ricercato e necessario per gli spazi esterni a cui si aggiunge il fattore privacy se questi affacciano su zone di passaggio o ad alta frequentazione. Con una cancellata di ferro a stecche verticali è possibile ricorrere all’applicazione di doghe in PVC per esterni disposte orizzontalmente.

La struttura portante della cancellata e la modalità con cui sono stati fissati i ferri a T verticali, che si susseguono fra un montante e l’altro, hanno permesso di posizionare le perline in PVC per esterni in modo che possano restare dietro i montanti della cancellata, così che i tagli di testa rimangano nascosti dietro questi. Tale disposizione ricorda di fatto un perlinato in PVC.

Per il fissaggio delle doghe in PVC si usano viti a passo metrico, a testa bombata e impronta esagonale. Questo richiede l’applicazione delle viti in corrispondenza delle stecche di ferro, previa esecuzione in queste ultime di un foro passante e della filettatura a passo metrico con filiera.

Dato l’elevato numero di ripetizioni di questa sequenza di operazioni, si può anche usare la punta della filiera con il trapano avvitatore, precedendo a bassissima velocità e applicando sempre abbondante lubrificazione sul tagliente.  

I materiali plastici vanno tagliati a velocità ridotta in modo da non surriscaldare e fondere il supporto; la troncatura di questi pannelli in PVC per esterni, infatti, si effettua egregiamente con la segatrice da ferro.

Montaggio

La parte di recinzione oggetto dell’intervento è un tratto rettilineo formata da un muretto e una cancellata di ferro con stecche verticali.
Le doghe in PVC si possono tagliare in vari modi, ma risulta ottima la segatrice a nastro per acciaio, data la lenta velocità di scorrimento della lama.
doghe in PVC
Si marca il punto di inserimento della vite in corrispondenza di una stecca di ferro della cancellata.
doghe in PVC
Si effettua un foro passante e poi si filetta per viti M5.
Le doghe maschiate permettono di applicare le viti a un listone sì e uno no.
Le perline in PVC per esterni permettono anche facili adeguamenti nei punti critici come in corrispondenza del braccio del cancello. Come si può notare, le stecche della cancellata non arrivano a toccare il muretto sottostante…
… quindi, per completare la parte bassa si applica, sempre con lo stesso sistema, una fila di doghe intere alla base, ma per chiudere lo spazio restante (circa 70 mm) è necessario tagliare per lungo una serie di listoni in PVC.
Il fissaggio di questi ultimi pezzi si effettua sempre nello stesso modo.

Le viti non restano tutte allineate perché sono stati sfruttati i pezzi di scarto dei pannelli PVC per esterni.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *