Controsoffitti isolanti e traspiranti Knauf

Knauf controsoffittiI controsoffitti isolanti ad orditura metallica e rivestimento in lastre possiedono caratteristiche evidenti di leggerezza che, in rapporto alla loro resistenza meccanica, rendono l’utilizzo dei Sistemi a Secco particolarmente indicato in aree classificate sismiche.
Tra le funzioni di un controsoffitto c’è anche quella di nascondere il passaggio degli impianti e per quelli più complessi è necessario garantire una facile ispezionabilità.
Non per questo, utilizzando sistemi a pannelli, bisogna scendere a compromessi con altre peculiarità tecniche o di finitura: il Sistema Soffitti Knauf raggruppa tre famiglie di prodotti con caratteristiche diverse per far fronte a molteplici esigenze tecniche, in un’ampia scelta di decori superficiali.
Se occorre una spiccata resistenza al fuoco associata ad un buon comfort acustico, i prodotti ideali sono quelli della gamma AMF, realizzati con fibra minerale di altissima qualità ed in una varietà di decori in continua evoluzione. Con la gamma Sofipan® si ottiene invece un’impareggiabile regolazione dell’umidità degli ambienti grazie al gesso alleggerito con perlite che assicura un sensibile miglioramento del comfort abitativo.
I soffitti Danoline® in virtù delle loro caratteristiche climatico-ambientali permettono di realizzare un clima sano nell’ambiente nel quale sono installati e rappresentano un’ottima soluzione contro l’inquinamento acustico.

La vera novità di quest’ultimo gruppo di prodotti è la lastra Cleaneo®, una superficie “attiva”:  svolge un compito importante negli ambienti che, per soddisfare i requisiti di contenimento dei consumi energetici, sono sempre più a tenuta d’aria e non beneficiano di un sufficiente ricambio. In questi luoghi gli odori sgradevoli e le sostanze inquinanti sono presenti a concentrazioni crescenti, ma la composizione di queste lastre permette di catturarli e scomporli.
La particolare struttura a gabbia della zeolite addizionata alla lastra può catturare odori fino al 65% del suo peso; nella versione con bordo battentato FF l’applicazione delle lastre è ulteriormente semplificata, con una riduzione dei tempi di posa del 20%. Knauf 

ARIA PIU´ PURA

Le lastre forate e fessurate Cleaneo® hanno il nucleo costituito da gesso e zeolite, un minerale che assorbe gli odori e migliora la qualità dell’aria negli ambienti poco aerati.
I test hanno dimostrato che queste lastre sono in grado di diminuire le concentrazioni nell’aria di formaldeide, benzene, idrocarburi aromatici e clorurati (combustibili, solventi, detergenti, ecc) ed odori quali pesce, fumo di sigaretta, feci. A differenza di altri prodotti, questo processo non richiede ulteriori condizioni, come ad esempio la luce UV.

LA POSA DEI PANNELLI

  1. La struttura metallica necessaria per la posa dei pannelli dev’essere verificata per garantire la planarità e la regolarità degli angoli. Questa operazione è fondamentale per disporre di un appoggio continuo del pannello sui quattro lati.
  2. L’aggancio dei profili trasversali all’orditura primaria avviene a scatto per contrasto di una linguetta del trasversale sull’anima dei profili primari. Secondo la dimensione dei pannelli occorre rispettare il corretto interasse.
  3. La posa dei pannelli deve avvenire a scacchiera distribuendo il peso in modo omogeneo; i pannelli vanno inseriti lascandoli cadere dall’alto sulla struttura affinché siano ben appoggiati nella propria sede. I tagli dei pannelli perimetrali si eseguono con un segaccio.

>> VISITA IL SITO Knauf

 

Articoli simili

- Annunci -

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Tutorial Fai da te

Le guide di Almanacco

Progetti dei lettori

176,112FansLike
8,298FollowersFollow
97,382FollowersFollow
40,000SubscribersSubscribe