Elettricità

Punto luce con canalina esterna

0
Punto-luce-con-canalina-esterna
 

canalina esterna luce

 

 

Se vogliamo montare un’applique dove non è stato predisposto un punto luce possiamo realizzare un punto luce con canalina esterna.
L’impianto consiste nel far partire tre cavi (fase, neutro, terra) dalla più vicina cassetta di derivazione per farli correre dentro una canalina fino al punto desiderato, senza dover creare scanalature nel muro.
Nel nostro caso, quello di un fai da te all´opera, abbiamo montato una lampada alogena fissata alla parete con l’apposita staffa bloccata da due tasselli.
Dopo aver scollegato la corrente, realizziamo i collegamenti elettrici ed inseriamo la lampada.

 

 

 

 

MONTARE L’INTERRUTTORE FAI DA TE

  1. Dopo aver deciso la posizione in cui installare l’interruttore, applichiamo al muro le canaline fissandole con tasselli. Pratichiamo a muro due fori, necessari per i tasselli della scatoletta che contiene l’interruttore.
  2. Inseriamo due tasselli, collochiamo  la scatoletta in posizione e la fissiamo stringendo a fondo le viti.
  3. Inseriamo il cavo nella canalina e avvitiamo, nei morsetti dell’interruttore, i conduttori dei due cavi.
  4. Montiamo il coperchio di chiusura serrando le due viti esterne e controllando che sia ben saldo.

MONTARE LA LAMPADA ALOGENA

  1. Il cavo elettrico che proviene dall’interruttore va collegato alla lampada inserendo la fase, il neutro e la terra nel morsetto presente sulla base. Poi questa va incastrata nella staffa precedentemente fissata alla parete con due tasselli.
  2. La lampadina alogena va inserita nel portalampade collocandola tra i contatti a molla.
    Non va toccata con le mani ma con uno straccio o con della carta. Troviamo tutti i materiali in un centro bricolage.

UTENSILI
Cacciavite

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Elettricità