Idraulica

Come collegare saldamente tubi PVC

2
tubi pvc
 

I tubi PVC (policloruro di vinile), tipici delle tubazioni di scarico, sono leggeri e molto facili da lavorare anche su grandi diametri.

I tubi PVC sono ideali per il passaggio di acqua calda o fredda, anche in pressione, li troviamo ovunque: gli scarichi del bagno sono tubi di diametro variabile dai 32 mm del lavabo ai 40 mm della doccia, per arrivare ai 100 mm del WC. I tubi in PVC presentano un grande vantaggio: non si saldano, ma si uniscono a freddo con potenti adesivi. L’ancoraggio avviene per vulcanizzazione, ossia per parziale fusione delle superfici da unire in quanto i solventi sciolgono in parte le superfici, facendone un tutt’uno con il PVC contenuto nell’adesivo.

Cosa serve:

  • Tubi PVC con giunti da incollare o dotati di guarnizione
  • Adesivo per PVC
  • Pennello
  • Straccio
  • Liquido scivolante per incastro tubi
  • Seghetto per metalli o tagliatubi a rotella

Cosa occorre sapere circa i tubi PVC

raccordi idraulici

Alcuni tipi di tubi PVC sono studiati per minimizzare il rumore degli scarichi. Sono utili per lunghi tratti di colonne che raccolgono più scarichi: WC, altri sanitari o elettrodomestici.

 

Tubi PVC senza guarnizione

Tubi PVC senza guarnizione

  1. I due tubi da unire devono essere perfettamente puliti. Passiamo sulle superfici un panno di carta crespa imbevuto dell’apposito detergente per PVC.
  2. L’adesivo si presenta molto denso e dobbiamo mescolarlo fino a quando non diventa omogeneo e filante. Alcune confezioni comprendono il tappo con pennellino.
  3. Distribuiamo uniformemente l’adesivo sulle superfici da incollare, procedendo in direzione assiale distribuendo un velo nel manicotto, più abbondante sul tubo in ingresso.
  4. L’unione va eseguita subito, ruotando leggermente i pezzi da collegare. Quindi procediamo all’asportazione di eventuali eccessi di collante, spremuti fuori.  

Tubi PVC con guarnizione

Tubi PVC con guarnizione

  1. Alcuni moderni tubi in PVC presentano una guarnizione di tenuta a manicotto da calzare sul tubo. La guarnizione offre una tenuta elastica e sigillante di alta qualità.
  2. All’interno del manicotto dobbiamo spalmare uno speciale liquido che facilita l’accoppiamento privo di oli o grassi che rigonfierebbero la guarnizione.
  3. Il medesimo liquido scivolante lo applichiamo anche sul manicotto-guarnizione. Non dobbiamo eccedere con questo prodotto: basta un velo sui due pezzi.
  4. Il giunto va calzato sul tubo fino all’arresto; la battuta è sagomata in modo da lasciare comunque un gioco di circa 10 mm per compensare le dilatazioni termiche.

Scopri il nuovo sistema ad innesto Valsir PP3


Vedi anche

2 Commenti

  1. […] cisterna e alla pompa autoadescante, l’impianto raccolta acqua piovana si realizza utilizzando tubi e raccordi in PVC per edilizia, rete inox o filtri industriali per trattenere le […]

     
  2. […] colle studiate per le giunzioni in PVC e per l’utilizzo specifico delle grondaie sono prodotti monocomponenti con massima resistenza nel […]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Idraulica