Costruzioni a secco KNAUF

Quando ancora non esisteva un sistema completo di prodotti e soluzioni dedicato alle costruzioni a secco, in grado di proporsi come valida alternativa alla muratura classica, le superfici realizzate con lastre in gesso rivestito erano considerate, erroneamente, una sorta di compromesso cui si poteva fare ricorso solo per interventi secondari nelle piccole ristrutturazioni.

Oggi ci sono sempre crescenti motivazioni per scegliere i sistemi a secco, resi ancor più evidenti dalla strada che ha intrapreso l’edilizia moderna: maggior rispetto per l’ambiente, tempi di esecuzione più rapidi, riduzione delle emissioni, nuove soluzioni per l’architettura d’interni. Rispetto ai sistemi tradizionali, per i quali si parla di “costruzione”, qui l’esecuzione avviene per “assemblaggio”: anziché utilizzare leganti, le strutture vengono predisposte meccanicamente.

Tutto ciò comporta una gestione meno invasiva del cantiere e degli spazi ad esso adiacenti; maggior pulizia e maneggevolezza permettono inoltre di beneficiare di tempi d’esecuzione più rapidi ed immediata fruibilità delle superfici. L’intercapedine generata dall’orditura metallica può essere utilizzata per il passaggio degli impianti durante la fase costruttiva, senza bisogno di realizzare successive tracce nei muri.

Tutte le soluzioni messe a punto per i diversi impieghi sono certificate e collaudate, a cominciare dall’isolamento termico ed acustico. Il gesso è inoltre incombustibile e si presta per realizzazioni che richiedono protezione passiva dal fuoco; regola l’umidità, assorbendola per poi rilasciarla se l’aria diventa troppo secca. Per gli ambienti fortemente umidi come i bagni esistono lastre studiate per condizioni estreme e su speciali intelaiature che consentono l’installazione di sanitari sospesi.

La maggior parte delle opere edili si realizzano senza causare disagi alle attività domestiche e non comportano aumenti di carico sulle strutture, pur garantendo un’elevata portanza: rispetto ad una tramezza di muratura il peso è inferiore di 8-10 volte, lo spessore può essere contenuto in soli 10 cm e la superficie può essere subito tinteggiata o piastrellata.


VANTAGGI RISPETTO ALLA COSTRUZIONE TRADIZIONALE IN MURATURA

Velocità di montaggio
Senza dover ricorrere ad acqua e calce per gli impasti leganti, il lavoro viene velocizzato; si eliminano i tempi prolungati dovuti all’asciugatura e le superfici sono subito pronte per la pittura o l’eventuale rivestimento.

Isolamento acustico
Il Sistema Comfort Acustico offre ben oltre 100 soluzioni certificate che assicurano un elevato isolamento dai rumori anche in spessori ridotti, riducendo inoltre il riverbero acustico negli ambienti.

Guadagno di spazio
La varietà di spessori che caratterizza le lastre di gesso rivestito consente scelte differenziate per ciascuna applicazione; rispetto ai sistemi costruttivi tradizionali si ottiene una superficie calpestabile fino al 20% in più.

Resistenza a carichi e urti
Le lastre GessoFibra Knauf resistono alle sollecitazioni meccaniche e alle scalfitture; il sistema costruttivo sopporta anche carichi elevati, distribuiti o concentrati, fino a 55 kg per tassello. Con la possibilità di applicare quadri, mensole e pensili in qualsiasi punto delle pareti.

VISITA IL SITO >> Knauf.it

Articoli simili

- Annunci -

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Tutorial Fai da te

Le guide di Almanacco

Progetti dei lettori

175,962FansLike
8,245FollowersFollow
97,382FollowersFollow
40,000SubscribersSubscribe