MuraturaRiscaldamento a pavimentoRivestire le pareti

Riscaldamento a parete rivestito di pietra

0
 

Il segreto è un’innovativa generazione di pannelli flessibili riscaldanti in fibra di carbonio ricoperti con pannelli di pietra ricomposta. NewStone Heating Wall, un sistema di riscaldamento a parete, è adatto a risolvere situazioni di ambienti freddi o leggermente umidi. Si installa preferibilmente su muri perimetrali e, con un unico intervento, si ottengono una parete calda ed un’elegante finitura, da scegliere tra diversi tipi di pietra.

I pannelli di questo riscaldamento a parete sono costituiti da un supporto in rete di fibra di vetro (maglia da 10 mm) su cui sono disposte resistenze elettriche al carbonio protette da materiale isolante. Sono disponibili pannelli con potenze da 175, 350 e 520 watt. I primi due possono essere interconnessi formando una catena di elementi riscaldanti per coprire tutta una parete, (max 10 elementi da 175 W o 5 da 350 W). I pannelli da 520 W, invece, non possono essere interconnessi.
NewStone

DIETRO LA PIETRA BATTE UN CUORE CALDO

  1. E’ bene applicare sulla parete una pannellatura isolante (polistirolo) che evita dispersioni termiche nella muratura.
  2. Il pannello radiante a rete si fissa con alcuni punti di graffatrice.
  3. Si effettuano i collegamenti per connettere più pannelli e riscaldare una parete intera.
  1. Si applica il rivestimento in pietra ricomposta NewStone utilizzando apposite viti autofilettanti che non richiedono l’uso del tassello. La testa della vite si mimetizza con silicone e sabbia colorata.
  2. Il disegno evidenzia gli strati necessari. A: isolante posto a contatto con la parete; B: pannello riscaldante a rete; C: rivestimento con NewStone.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Muratura