risanare muro umido
risanare muro umido
Home / Ristrutturare casa / Lavori in casa / Risanamenti / Come risanare muro umido da alghe, muffe, licheni e depositi di smog

Come risanare muro umido da alghe, muffe, licheni e depositi di smog

 

Ecco la sequenza corretta di azioni e utilizzo di prodotti specifici per risanare muro umido e trattare le superfici esterne aggredite da alghe, muffe, licheni e annerite dai depositi di smog, polvere e ristagno delle foglie

Applicazione detergente antialghe per esterni per risanare muro umodo

FILAALGAE NET è un detergente antialghe ad azione rapida; elimina alghe, muffe, licheni da pareti e pavimentazioni per esterni. La sua formulazione permette di trattare radicalmente anche gli annerimenti dovuti a polvere, smog e le macchie da ristagno di foglie. Lascia una superficie sanificata e pulita a fondo. È disponibile in canestro da 5 litri e in flacone da 500 ml con erogatore a spruzzo.

Cosa sono le alghe?

Sono organismi uni o pluricellulari che assumono struttura filiforme o sferica. Con la fotosintesi riescono a estrarre dall’anidride carbonica presente nell’aria o nell’acqua il carbonio di cui hanno bisogno. Sulle pareti degli edifici le alghe sono individuabili a occhio nudo quali superfici cromaticamente alterate, di colore verdastro, verde-nero o rosso. Le alghe crescono solo sulla superficie delle pareti o nelle porosità.

In molte regioni d’Italia, le pareti esposte a Nord accumulano umidità durante la notte e in occasione delle precipitazioni che non riescono a smaltire del tutto durante il giorno. La conseguenza è l’insorgenza di elementi vegetativi quali muffe, alghe e licheni. L’umidità, tuttavia favorisce anche il deposito e la stratificazione della polvere e dello smog.

Operazioni preliminari

Per risanare muro umido la parete da trattare va bagnata prima di applicare il prodotto; meglio farlo con l’idropulitrice, in modo da rimuovere già una parte della polvere e dello strato vegetativo in distacco. Il prodotto contenuto nel canestro o nel flacone, prima di aprirli, va agitato bene. FILAALGAE NET può essere applicato a pennello oppure a spruzzo: in questo secondo caso si può usare il trigger da 500 ml, in caso di superfici piccole, oppure uno spruzzatore a pompa, nel caso di superfici di ampie dimensioni.

Campi di impiego

FILAALGAE NET è adatto al trattamento di pavimenti e rivestimenti in pietra, cemento, cotto, mattoni faccia a vista, klinker, intonaco, idropitture murali e tufo. I punti di forza del prodotto sono: l’efficacia dopo soli 15 minuti dall’applicazione; la viscosità ideale, che permette l’applicazione a parete senza grande dispersione; il doppio formato per le piccole e le grandi superfici. Con un litro di prodotto si coprono 10/20 m2 di superficie, a seconda della porosità e dell’entità dello strato vegetativo.

Applicazione del prodotto

Lo spruzzatore a pompa permette di regolare l’erogatore nel modo ottimale, rispetto alla viscosità del prodotto, in modo che la diffusione dello spruzzo si apra sufficientemente. Il getto ampio consente di coprire più velocemente la superficie, ma dato che il liquido è denso, non è possibile nebulizzarlo troppo.
Per distribuire in modo uniforme il prodotto sulla superficie, si passa sull’area irrorata una pennellessa oppure una spugna, se la superficie è liscia. A FILAALGAE NET sono sufficienti 10/15 minuti per svolgere la sua azione.
si interviene con spazzolone, monospazzola con disco verde per agevolare il distacco dello sporco e degli strati vegetativi.
Si può anche intervenire subito con idropulitrice, utile in tutti i casi per la fase di risciacquo che deve seguire obbligatoriamente e che conclude la prima fase di trattamento della superficie. FILAALGAE NET è un prodotto molto potente e difficilmente si verifica il caso che si debba ricorrere a un secondo ciclo di trattamento.
Al termine del lavoro, lavare bene gli attrezzi utilizzati; si possono risciacquare semplicemente con acqua, lasciandoli un po’ dentro un grosso secchio pieno e infine passandoli sotto l’acqua corrente.

Come rendere idrorepellente un muro

HYDROREP ECO è un abbinamento perfetto al trattamento con FILAALGAE NET; rende idrorepellente, mantenendo l’aspetto naturale, qualsiasi superficie in pietra e agglomerati non lucidi, cemento, cotto, mattoni faccia a vista, klinker, intonaco e tufo (a tal proposito leggi la nostra guida sull’impermeabilizzazione delle terrazze) L’idrorepellenza ostacola la crescita di alghe, muffe e licheni, quindi può essere utilizzato anche a scopo preventivo. HTDROREP ECO fa parte della linea “FILA green line”

Applicazione in quattro semplici mosse per risanare muro umido

Prima dell’utilizzo è necessario agitare bene la confezione. HYDROREP ECO è pronto all’uso, non è necessaria alcuna diluizione
si versa in un contenitore adeguato alla metodologia di stesura.
Il prodotto deve essere applicato su superficie asciutta e pulita. Va dato impregnando il materiale sino a rifiuto, usando una pennellessa oppure una pompa airless.
Prima che il prodotto asciughi, va rimossa l’eventuale eccedenza tamponando con un panno pulito. La superficie è asciutta dopo sole 4 ore.

Vantaggi significativi

Barriera antivegetativa certificata UNI EN ISO 846: 1999. Resistente ai raggi UV. Non altera l’ingelività del cotto. è antiefflorescenza. Può essere applicato su superfici con umidità residua (tempi di lavoro drasticamente ridotti). Mantiene il livello di traspirabilità del materiale cui viene applicato (superiore al 90%).

Come risanare muro umido da alghe, muffe, licheni e depositi di smog ultima modifica: 2018-08-14T10:12:31+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *