Tetto

Grondaie: come pulirle

0
grondaie
 

Una visita periodica alla fine dell’autunno per eliminare foglie e detriti dalle grondaie scongiura intasamenti e possibili macchie sul cornicione

grondaie-disegno

Le grondaie non ricevono, purtroppo, tutta l’attenzione che meritano a causa della posizione scomoda da raggiungere. Almeno fino a che non si riempiono di foglie e l’acqua piovana tracima. All’ingresso del pluviale, infatti, si fermano con facilità foglie e detriti.

 

gancio

Un pezzo di filo d’acciaio piegato a gancio è di solito sufficiente per liberare la parte alta della tubazione.

Un forte getto d’acqua può essere utile per liberarsi degli ultimi frammenti di sporco, ma se la grondaia non si libera si rende necessario lo smontaggio del pluviale in corrispondenza dei gomiti.

 

gabbietta-metallica

Volendo proteggere il pluviale, difficile da smontare, dagli ingressi indesiderati, esistono gabbiette di filo metallico da inserire all’uscita della grondaia. In questo caso tutte le foglie si accumulano attorno alla gabbietta con la necessità di programmare regolarmente una pulizia delle grondaie.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Tetto