Tetto

Tetto in tegola canadese

10
tegola canadese
 

Per coperture veloci e resistenti affidiamoci alla pratica tegola canadese che si mimetizza bene nel verde circostante

tegola canadeseLa cosiddetta tegola canadese è costituita da un feltro impregnato di oli minerali o un foglio di lana di vetro, ricoperto da due strati di bitume addizionato con polipropilene che conferisce la necessaria impermeabilità.

La superficie esterna è coperta con graniglie minerali trattate in forno ad altissime temperature che hanno il compito di proteggere i componenti sottostanti dai raggi ultravioletti. Nella parte centrale delle strisce sono applicate pastiglie autocollanti che, una volta scaldate dal sole o da una fonte di calore esterna, si fondono unendo le tegole le une alle altre. Sono disponibili in diverse forme e colori e garantiscono alta resistenza agli agenti atmosferici, durata, assenza di manutenzione, facilità e rapidità di montaggio.

La tegola canadese misura, nella versione standard, 1000×340 mm. Per la messa in opera del tetto canadese, su tetti con una pendenza inferiore al 40%, si consiglia di predisporre uno strato di guaina al poliestere. La perfetta applicazione si ottiene su un supporto continuo liscio costituito da pannelli multistrato oppure da un tavolato di legno.

Maggiori indormazioni su Tegola Canadese www.tegolacanadese.com

Tegola canadese – Isolamento con guaina bituminosa

isolamento con guaina bituminosa

 

1. Per impedire l’infiltrazione dell’acqua su una superficie piana o con un’inclinazione troppo lieve, conviene ricoprire il tetto con una guaina bituminosa prima di ogni altra copertura. La guaina si srotola iniziando dalla parte sporgente della falda, parallelamente a essa, facendola sporgere di una decina di centimetri per poterla ripiegare e fissare da sotto. Si sale poi verso il colmo, avendo cura di sovrapporre ciascuna striscia alla precedente per 6-7 cm.

2-3. Si usa il cutter per tagliare e rifilare i lati con la necessaria precisione. Per effettuare un taglio perfettamente rettilineo ci si aiuta con un listello di legno come guida.

4. Per le coperture inclinate basta sovrapporre leggermente le strisce mentre si sale verso il colmo per impedire infiltrazioni d’acqua: l’azione dei raggi solari scalda la guaina canadese e la “fonde” facendo aderire ciascuna striscia a quella sottostante e al tavolato. Nel caso di coperture piane, invece, bisogna sigillare la giunzione con speciali nastri, in quanto l’acqua può ristagnare e infiltrarsi tra le strisce.

Montaggio tegola canadese

applicazione tegole canadesi

 

  1. La prima fila di tegole va montata in posizione capovolta e incollata col mastice bituminoso all’aletta del canale di gronda. La sovrapposizione tra i fogli è commisurata all’inclinazione del tetto: più è ripida la falda e minore può essere la sovrapposozione. L’alineamento dei diversi elementi è garantito da tacche di riferimento, mentre un intaglio aiuta a sfalsare le faldine della fila successiva.
  2. Le tegole si tagliano con facilità; basta un robusto paio di forbici a lama corta.
  3. La chiodatura della copertura canadese si esegue con gli appositi chiodi zincati, applicati in corrispondenza delle pastiglie autocollanti e quindi in una zona che viene coperta dalla tegola del corso superiore.
  4. Tegola dopo tegola, partendo in entrambe le falde dal perimetro verso il colmo, il tetto viene rivestito con facilità.
  5. Lungo il colmo del tetto la giunzione delle due falde va protetta con una scossalina di lamiera zincata o di rame che va preventivamente forata per il passaggio dei chiodi di fissaggio provvisti di guarnizione anulare per impedire infiltrazioni.
  6. Un tetto in tegola canadese, se installato su una piccola casetta da giardino o sul ripostiglio degli attrezzi, si mimetizza molto bene con le piante e il verde circostante.

Vedi anche

10 Commenti

  1. […] Il carport in legno è un’ntelligente alternativa ai tradizionali box di lamiera o di muratura, che costringono a rinunciare a una parte di verde e di luce in giardino, la tettoia di legno non ci priva della prospettiva del nostro angolo verde, soprattutto se questo non è molto esteso. La struttura, che si appoggia su piantoni, rimane aperta sui quattro lati e permette di riparare le auto e di utilizzare il garage collegato all’abitazione (quando è presente) per altre utili funzioni. La struttura (fornita in kit d’assemblaggio) è di robusto legno lamellare mentre la copertura è in perline e tegole canadesi. […]

     
  2. […] prefabbricate di legno si può utilizzare una guaina a freddo disponibile in rotoli o in riquadri (tegole canadesi). Si tratta di guaine bituminose ricoperte sulla faccia superiore da uno strato di graniglia […]

     
  3. […] La struttura, che si appoggia su piantoni, rimane aperta sui quattro lati e permette di riparare le auto e di utilizzare il garage collegato all’abitazione (quando è presente) per altre utili funzioni. La struttura (fornita in kit d’assemblaggio) è di robusto legno lamellare mentre la copertura è in perline e tegole canadesi. […]

     
  4. […] la copertura, si srotola la guaina di tegola canadese lasciando un’abbondanza tale che permetta di ripiegarla sotto le falde e bloccarla con i listelli […]

     
  5. […] longitudinali che chiudono la copertura del tetto. Come sistema impermeabilizzante si scelgono le tegole canadesi che ovviamente si montano a partire dal basso, fissandole con chiodi a testa larga applicati nella […]

     
  6. […] più semplice ed economico consiste nella realizzazione di un tavolato continuo ricoperto con tegole canadesi, ma ci si può cimentare anche nella composizione di un tetto verde, ottenendo una sorta di grande […]

     
  7. […] prefabbricate di legno si può utilizzare una guaina a freddo disponibile in rotoli o in riquadri (tegole canadesi). Si tratta di guaine bituminose ricoperte sulla faccia superiore da uno strato di graniglia […]

     
  8. […] una guaina per tetti a freddo (guaina bituminosa ardesiata) disponibile in rotoli o in riquadri (tegole canadesi). Si tratta di guaine bituminose ricoperte sulla faccia superiore da uno strato di graniglia […]

     
  9. […] si può optare per perline da 20 mm, verniciate nel colore scelto per la struttura, e sopra tegole canadesi, verdi o rosse. Guercio […]

     
  10. […] Sono tra i più eleganti e piacevoli alla vista in quanto il legno si armonizza alla perfezione in qualsiasi giardino. Sono disponibili modelli molto diversi: a 1 o 2 posti macchina con o senza finestre, con porte basculanti o ad ante, tetti a uno spiovente, a due spioventi, porte di servizio, coperture in tegole, pannelli, tegole canadesi. […]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Tetto