Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Manutenzione e riparazione / Tela per sdraio | Come sostituirla fai da te
tela per sdraio

Tela per sdraio | Come sostituirla fai da te

 

Nuova vita alla tela per sdraio della più classica sedia da giardino

La sostituzione della tela per sdraio logora e sbiadita della nostra sedia sdraio inizia con la sua rimozione (occhio ai chiodini).

Si rileva la misura della tela per sdraio (comprese le parti piegate lungo i listelli di estremità) e si procede all’acquisto di uno nuovo telo.

Il telo per sdraio viene venduto in larghezza standard e già provvisto di orlo, cucito sui lati lunghi. La lunghezza deve essere tale da rimanere quasi teso quando il telaio della sdraio è in posizione chiusa. Lo stendiamo su un piano, vi posizioniamo sopra la sdraio e avvolgiamo le estremità sui listelli dopo averle ripiegate. Quindi lo fissiamo con i chiodini a testa larga, sul lato interno dei listelli.

Prima di sostituire la tela trattiamo il telaio in legno

Prima di sostituire la tela usurata della sdraio è opportuno mettere “mano” al telaio di legno per rinnovarlo completamente. La prima operazione da compiere è una buona carteggiatura, da effettuare con la carta vetro a grana fine: in questo modo asportiamo totalmente le tracce di vernice, ormai deteriorata. S

e il telaio presenta scheggiature o piccoli buchi otturiamoli con stucco per legno. Stendiamo sul telaio una mano di vernice impregnante che, oltre a proteggere il legno dall’usura del tempo, conferisce alla sdraio un aspetto “nuovo”. Possiamo eventualmente smaltare il telaio di legno con vivaci smalti acrilici all’acqua. È comunque necessario riporre la sdraio al riparo durante l’inverno per preservarla dall’usura dell’umidità e del gelo.

Cosa serve per sostituire la tela per sdraio

Per la sostituzione del telo occorrono: un cacciavite, dei chiodini a testa larga, un martello, un cutter, delle tenaglie e il nuovo telo da scegliere nella misura opportuna.

Come sostituire il tessuto per sdraio

Per togliere il vecchio telo, utilizziamo le tenaglie e il cacciavite: facendo leva sotto la testa dei chiodini li solleviamo e li asportiamo, uno ad uno.
Appoggiamo il telo su un piano e lo tagliamo con il cutter alla giusta lunghezza. Tra il piano e il telo, poniamo un listello di legno e guidiamo il taglio con la riga metallica.
Pieghiamo circa 10 cm un’estremità del telo prima di avvolgerlo al listello del telaio. Per avere una maggiore robustezza pieghiamo il telo, verso l’interno, in doppio strato.
Con il martello conficchiamo i chiodini nel listello della sdraio posizionandoli a circa 50 mm uno dall’altro. Mentre eseguiamo questa operazione teniamo ben fermo il telo.
Tela per sdraio | Come sostituirla fai da te ultima modifica: 2017-08-11T08:00:33+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *