Attrezzi fai da te

Scala da giardino fai da te per potare gli olivi

0
scala da giardino
 

Dalla scala doppia per accedere alla piscina fuoriterra si ottengono due scalette indipendenti, comode e sicure, con una base ampia e stabile e quattro gradini di facile accesso

La piscina fuoriterra, appoggiata sul prato, è diventata ormai vecchia e obsoleta. Costruiamo una scala da giardino fai da te comoda e sicura riutilizzando i vecchi materiali e la scaletta doppia, che serviva a scavalcare l’altezza della vasca (quattro gradini per salire e quattro per scendere all’interno).

Si rende necessario lo smontaggio della vecchia scala doppia con struttura in metallo resistente alla corrosione e gradini in plastica. Con una trasformazione, facile da realizzare, si ottengono due scalette indipendenti, molto leggere e stabili da usare al momento della potatura degli alberi di ulivo.

Queste piante hanno tronchi non molto alti e una chioma articolata: la forma arrotondata dell’estremità superiore consente un sicuro appoggio nel punto in cui dal tronco si allargano i rami e i due piedi molto divaricati assicurano la necessaria stabilità sul terreno. Grazie alla loro leggerezza le due scalette si spostano senza fatica da un albero all’altro.

Costruire una scala da giardino con un facile e pratico riutilizzo

Tempo richiesto: 2 ore.

  1. La scaletta per piscina

    La struttura metallica della scaletta doppia su cui sono saldamente incastrati gli otto gradini, quattro per lato, mostra tutta la sua solidità e resistenza. Si notino i piedi larghi e curvi che terminano con un rivestimento in gomma antiscivolo e le due impugnature arrotondate che consentivano un sicuro appoggio delle mani al momento di scalvalcare il bordo della piscina.scaletta per piscina

  2. Asportare le due impugnature

    Con un seghetto da ferro si asportano le due impugnature al di sopra dei due traversi in plastica che impedivano alla scaletta doppia di divaricarsi pericolosamente. I due elementi di plastica non servono più.scala da giardino

  3. Saldare l’impugnatura ai montanti della scala

    Si saldano i due bracci di ogni impugnatura arrotondata ai montanti della scala, al di sopra del quarto gradino, facendoli aderire al meglio e cercando di dare continuità al profilo. Con la smerigliatrice si rifinisce la saldatura.scala da giardino

  4. Carteggiare e rifinire la scala

    Una scaletta finita e pronta da usare! Non resta che passare tutta la parte metallica con una leggera carteggiatura che elimini imperfezioni e scorie della saldatura e rifinire con alcune mani di smalto nero. Da una scaletta doppia sono state ottenute due scale singole perfettamente funzionanti così che si può lavorare alla potatura anche in due persone contemporaneamente.scala da giardino

Leggerezza e stabilità della nuova scala

Le due scalette così ottenute risultano, a una precisa verifica, molto leggere, poco più di quattro chilogrammi l’una e quindi facilmente trasportabili da un albero all’altro. In considerazione dell’ampia base e della parte alta arrotondata rivelano anche una stabilità ottimale che permette di salire sugli ulivi in tutta sicurezza e di lavorare in modo comodo e tranquillo.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *