Home / Bosch / Strumenti di misura digitali Bosch | Panoramica completa
Strumenti di misura digitali
Strumenti di misura digitali

Strumenti di misura digitali Bosch | Panoramica completa

 

I rilevamenti di distanze e angoli possono contare oggi su famiglie di strumenti di misura digitali sempre più precisi e semplici da usare. Taluni sono anche capaci di dialogare con smartphone e tablet, per memorizzare le misure dei progetti

Oggi sono a disposizione strumenti di misura digitali con cui lunghezze, altezze, distanze, inclinazioni e angoli si possono misurare con grande precisione. Gli ambiti di utilizzo sono i più disparati, pertanto ci sono strumenti di misura digitali essenziali, che puntano alla semplicità e all’immediatezza della lettura, e altri più sofisticati con funzioni specifiche per il calcolo di superfici, volumi ecc, che evitano di scrivere le cifre su fogli di carta, comporre formule e infine affidarsi alla calcolatrice, digitando un’altra volta la serie di numeri.

Le performance degli Strumenti di misura digitali

I più performanti non sostituiscono solo metro e calcolatrice, ma anche carta e matita per memorizzare i dati finali, che possono essere trasferiti alla memoria di uno smartphone o un tablet e qui archiviati oppure condivisi come PDF allegato a una email.

Funzioni avanzate permettono di sommare e sottrarre i valori di misurazione; si possono calcolare quanti litri di vernice, quanti metri di carta da parati o quanti metri quadrati di rivestimento occorrono, o se, all’interno del locale, la distanza fra due finestre sia sufficiente per sistemare un oggetto; o ancora, rilevare l’effettiva lunghezza e larghezza di un locale, anche laddove siano presenti mobili di fronte all’una o all’altra parete (misurazioni indirette).

Quando la misurazione non contempla distanze, ma angoli, in particolare per il taglio di listoni per pavimento o cornici per soffitti, è necessaria la precisione di strumenti di misura digitali  come il goniometro digitale che permette di trasferire l’angolo rilevato alla troncatrice e tagliare esattamente ogni pezzo con l’angolo corretto.

Tecnologia adatta a tutti i contesti, professionali e non

1 – Immediatezza e semplicità in tutte le operazioni di misurazione: rilevare la distanza fra pavimento e soffitto per conoscere l’altezza di una parete, anche nella necessità di estrapolare valori medi in presenza di soffitti articolati su più livelli oppure mansardati, diviene operazione istantanea e della massima precisione.

2 – Gli step di crescita dei piccoli di casa si fanno sempre tenendo il classico libro sulla testa del ragazzo, ma l’altra mano è più che sufficiente per impugnare il misuratore laser e premere il pulsante di memorizzazione della lettura.

3 – Applicare chiodi e tasselli a espansione alla parete per appendere una serie di quadri, mantenendo fra loro sempre la medesima distanza, non è mai stato così semplice e immediato. Questo grazie soprattutto alla funzione di rilevazione continua del misuratore.

4 – Diviene un’operazione banale e rapidissima persino misurare l’inclinazione della ringhiera della scala per riportare la stessa pendenza sulla parete, per il corretto fissaggio del mancorrente. Si elimininano le procedure rese approssimative dai tanti punti di riferimento, spesso non coerenti.

Strumenti di misura digitali | La gamma Bosch

PLR 30 C

Il rilevatore di distanze con raggio laser misura fino a 30 metri con un’esattezza di 2 mm; basandosi sulle misurazioni, lo strumento calcola automaticamente superfici e volumi. Ciò risulta utile quando occorre sapere quanta vernice sia necessaria per pareti e soffitti, oppure la stoffa necessaria per i tendaggi o la carta da parati da acquistare. Il PLR 30 C dispone della connessione Bluetooth per interfacciarsi con i dispositivi mobili e sfruttare la potenza dell’app “measure&go” per memorizzare i dati e condividerli tramite email. Costa Euro 99,95

PLR 50 C

Il distanziometro laser PLR 50 C Bosch oltre a lunghezze, altezze e distanze misura anche le inclinazioni. Dispone di Bluetooth, touchscreen a colori e funzione Guida. Il touchscreen a colori da 2,4 pollici rende molto agevole la navigazione nel menu, con un semplice tocco delle dita. Il sensore di inclinazione è utilizzabile, per esempio, per calcolare l’inclinazione di ringhiere o tetti, senza limiti di angolo (range compreso fra 0 e 360°, con precisione di 0,2°), quindi lo strumento può anche trasformarsi in inclinometro. Al tempo stesso, è anche una livella a bolla digitale, utilizzabile perfino su entrambi gli assi. La piastra di riscontro, apribile di 90 o 180°, consente di collocare con precisione lo strumento anche sugli spigoli e negli angoli. Effettua il calcolo di superfici e volumi, con possibilità di somma e sottrazioni degli stessi. Costa Euro 149,95

PLR 30 ZAMO

Questo strumento, estremamente compatto (misura solamente 10×3,6×2,3 cm), consente di misurare in pochi secondi distanze fino a 20 m con una precisione di ±3 mm. È sufficiente premere una volta il tasto e l’esatta distanza verrà visualizzata sull’ampio display, retroilluminato per consentire un’agevole lettura dei dati. Lo strumento rileva e visualizza continuamente la distanza attuale tra il bordo di riferimento dello strumento stesso e la superficie colpita dal raggio laser. Premendo nuovamente il pulsante si spegne il laser e sul display rimane visualizzata l’ultima misurazione. Costa Euro 59,95

PAM 220

Oltre alle distanze, è possibile anche misurare esattamente gli angoli: il goniometro digitale PAM 220 determina rapidamente ogni angolo con una precisione di misurazione di ± 0,2°. A rendere ancora più semplice il lavoro ci sono le funzioni di calcolo per angoli d’inclinazione e complementari, la prolunga laterale, il display illuminato e la possibilità di livellamento manuale. Costa Euro 99,95

Scopri la gamma di strumenti digitali Bosch

Cosa dicono le icone degli strumenti digitali Bosch

  1. Range operativo del misuratore.
  2. Presenza della connessione Bluetooth per l’interfacciamento con i dispositivi mobili (smartphone e tablet) compatibili.
  3. La modalità di lavoro del misuratore si affida alla tecnologia laser. Sul retro del dispositivo è dichiarata la classe laser di appartenenza.
  4. Presenza della piastra di riscontro che agevola le letture in posizione di spigolo e angolo.
  5. Capacità del dispositivo di misurare gli angoli e/o le inclinazioni. 6. Indicazione sul display dell’esatto punto di origine della misurazione.

Come lavorano gli Strumenti di misura digitali con tablet e smartphone

I misuratori che dispongono di collegamento Bluetooth possono interfacciarsi con smartphone e tablet con sistemi operativi iOS (Apple) e Android, previa installazione dell’app gratuita Bosch “measure&go”. Tramite l’app è possibile trasferire sul proprio dispositivo mobile, in tempo reale, le varie misurazioni relative a un progetto, effettuare calcoli sulle superfici e memorizzare il progetto intero, con possibilità di condivisione, mediante email, di un documento PDF completo di immagini e misurazioni rilevate sul campo. Sul sito Bosch la lista dei dispositivi compatibili.

Strumenti di misura digitali Bosch | Panoramica completa ultima modifica: 2017-02-03T16:07:44+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *