Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Costruzioni fai da te / Cucina / Carrelli portavivande fai da te
Carrelli portavivande

Carrelli portavivande fai da te

 

Un piano e quattro ruote per cibo sempre in “movimento”… ecco come realizzare dei bellissimi carrelli portavivande

Vivande in movimento? É possibile, se realizziamo carrelli portavivande dotati di rotelle piroettanti su cui collocare ciò che desideriamo e li spostiamo per la casa secondo il gusto del momento. Il ripiano può essere realizzato in materiali vari e con diverse soluzioni estetiche, in funzione anche degli oggetti che deve sostenere. Le ruote piroettanti, disponibili in materiali differenti (metallo, plastica, ecc.) vanno fissate al piano tramite la piastra quadrata provvista di quattro fori in cui inseriamo le viti, oppure mediante un perno filettato con dado e controdado, da inserire in un foro praticato sotto al ripiano.

Carrelli portavivande: modello con piano a specchio

disegno portavivande

Il carrello a specchio è realizzato con un pannello in multistrato da 500×850 mm dello spessore di 20 mm contornato da un listello in ramin (7x23mm) che funge da cornice di riscontro allo specchio spesso 6 mm, posato sopra al piano e fissato con alcuni punti di adesivo siliconico.

foro di invito

Le ruote piroettanti si fissano al pannello in multistrato tracciando la giusta posizione con una matita e praticando il foro d’invito con un succhiello.

avvita ruota

Avvitiamo le ruote al pannello con 4 viti autofilettanti della lunghezza di 15 mm.

 

 

 Carrelli portavivande con reticella leggera

lamiera traforata

Ricaviamo da un foglio di lamiera di ferro traforata la base per il tavolino industrial-chic. Il foglio di lamiera può avere i fori circolari o esagonali: scegliamo quella che più ci piace. Per realizzare i tagli utilizziamo un paio di cesoie adatte usando un paio di guanti per proteggere le mani. Le dimensioni finali sono di 300×700 mm, ma la lamiera deve essere più larga di 60 mm per lato in modo da poterla piegare lungo i bordi formando l’indispensabile irrigidimento. Le ruote piroettanti, con attacco a piastra, sono avvitate in quattro blocchetti di legno inseriti nei risvolti della lamiera ai quattro angoli.

tagliare la lamiera

Prima di piegare i bordi tagliamo da ognuno dei 4 spigoli un quadrato di 30×30 mm. Per ricavare la piega aiutiamoci con lo spigolo di un tavolo o con un angolare 30×30 mm di lunghezza pari al lato lungo della lamiera.

Carrelli portavivande fai da te ultima modifica: 2015-07-10T09:09:53+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *