Oggetti vari

Separè fai da te | Come realizzarlo con rami colorati

0
separè fai da te
 

Un separè fai da te realizzato con materiali semplici che conferisce alla casa un aspetto allegro e colorato

Gli ambienti più grandi della casa possono essere intelligentemente suddivisi in aree di differente impiego con la creazione di separè fai da te leggeri che, pur creando spazi differenziati, mantengono inalterata l’ariosità e la piacevolezza propria dei locali di maggiore dimensione. Le separazioni, infatti, non devono arrivare al soffitto per conservare il senso originario di spazio.

In genere non servono materiali o mezzi particolari: anzi, un intelligente riuso di materiali “poveri” è la base delle realizzazioni più intelligenti e di maggiore effetto.

 

separè fai da te

Questo divisorio elastico e flessuoso, con rami colorati che oscillano al passaggio delle persone, è costituito da una base formata da due listelli affiancati che bloccano, al loro interno, una serie di rami colorati (questi si acquistano in fasci già pronti). I rami sono fissati in posizione con robuste graffe, mentre la stabilità dell’insieme è assicurata da un piede trapezoidale fissato ad un’estremità dei due listelli paralleli.

Occorrente

  • Un fascio di rami colorati (circa euro 12);
  • due listelli da 1200x80x30 mm;
  • un listello da 300x80x30 mm;
  • 6 viti a testa svasata da 6×50 mm;
  • collante per legno;
  • finitura per legno a effetto cera.

Separè fai da te – Realizzazione illustrata

I rami colorati vanno fissati con la graffatrice al listello di base, accostandoli strettamente uno all’altro.

Fissati in questo modo i rami possono vibrare e incurvarsi alle punte senza nessun rischio di allentamento.

Si prosegue nel fissaggio mantenendo le basi su una linea di riferimento, fino a completare il listello.

Il bloccaggio definitivo dell’insieme si effettua applicando il secondo listello sulla fila di rami graffettati.

Si prepara il piede tagliando un trapezio di legno con la sega a pettine e la cassetta per tagli angolati.

Il piede va collegato di testa ai due listelli di base inserendo due lunghe viti autofilettanti.

Per rinforzare e stabilizzare i rami graffettati e bloccati dai due listelli di base, si applica un ricco cordone di adesivo per legno dalla parte inferiore del sostegno.

separè fai da te

L’ultima finitura consiste nello stendere un paio di mani di vernice trasparente sui due listelli di base e sul piede che li stabilizza.

Scopri come realizzare un separè in legno.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Oggetti vari