Carta e cartone

Cartonnage, la tecnica per costruire e decorare usando il cartone

0
cartonnage
 

Cartonnage è una parola francese entrata ormai nell’uso comune che, nel suo significato più esteso, significa “arte di costruire e decorare oggetti usando cartone e materiali affini”. I materiali utilizzati possono essere sia nuovi, sia riciclati; alla base c’è sempre il cartoncino grigio, spesso dai 2 agli 8 mm.

Importante è anche la scelta della carta per il rivestimento, che deve essere spessa, non patinata, con colori resistenti all’azione della colla. Tradizionalmente per il cartonnage le più usate sono le carte marmorizzate o quelle tipo Varese, con piccoli disegni scuri su fondo chiaro, ma in questo campo l’unico limite è la nostra fantasia. La colla da usare è, solitamente, quella vinilica.

Costruiamo una minicassettiera con la tecnica del cartonnage

Cosa serve?
  • Fogli di cartoncino spesso dai 2 agli 8 mm
  • Forbici, cutter, bacinella
  • Riga e squadra, matita
  • Carta decorata di varia tipologia, tela
  • Colla vinilica, pennelli

Tempo richiesto: 1 ora.

  1. Preparazione dei pezzi

    Tagliamo tre quadrati di cartone spesso 2 mm per formare i lati e quattro rettangoli alti la metà da incollare su due dei tre lati per ottenere una scanalatura in mezzo. Nella scanalatura incolliamo un divisorio.

  2. Rivestimento della base e del top

    Rivestiamo la base e il top della cassettiera con un rettangolo di tela o carta colorata: posizioniamo i cartoni al centro e tagliamo gli angoli a 45° in modo da poter eseguire le pieghe.

  3. Assemblamento

    Assembliamo il retro ai due lati uniti dal divisorio mettendo un filo di colla sugli spigoli che concorrono. Dopo qualche minuto incolliamo anche il fondo e il top della mini-cassettiera.

  4. Rivestimento della parte esterna

    Applichiamo la carta sui fianchi esterni praticando un taglio all’altezza del divisorio. Ripieghiamo accuratamente i lembi e incolliamoli all’interno dei due fianchi della mini-cassettiera.

  5. Costruzione dei cassetti

    Costruiamo i cassetti: ciascuno è formato da quattro lati rettangolari di cartone spesso 2 mm. I lati sono tenuti insieme da una striscia di carta tinta unita che riveste interamente la faccia interna.

  6. Rivestimento del fondo dei cassetti

    Rivestiamo i fondi dei cassetti, (due quadrati di cartone spesso 2 mm) con un quadrato di tela. Uniamo il fondo ai lati del cassetto con un filo di colla steso lungo tutto il perimetro del fondo.

  7. Rivestimento dei lati dei cassetti

    Rivestiamo esternamente i cassetti su tre lati con un rettangolo di tela; per ripiegare i lembi sul fondo senza ispessimenti, tagliamo i quattro vertici sugli angoli con un’inclinazione di 45°.

  8. Rivestimento del fondo del cassetto e completamento

    Rivestiamo anche il fondo e il retro del cassetto con un rettangolo di tela. Pratichiamo quindi un foro al centro del lato anteriore dei cassetti per infilare una fettuccia che funge da pomolo.

Il cartone è spesso protagonista di lavori creativi di diverso genere, qui mostriamo come realizzare una poltrona fai da te in cartone.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *