CucinaIdee salvaspazio

Sfruttare lo spazio in cucina

0
 

Sfruttare lo spazio in cucina. Vediamo come, dalle basi estraibili, alla cantinetta, dai faretti che illuminano il piano di lavoro ad uno strategico rivestimento fai da te per appendere tutti gli utensili per cucinare.

BASI ESTRAIBILI 

carrello-cucina
Quasi sempre la zona inferiore delle basi, rette dai piedini, viene chiusa con pannelli bordati d’alluminio per proteggerli dall’acqua usata per lavare i pavimenti e provvisti di una scanalatura in cui si incastrano graffe elastiche che abbracciano i piedini (non usare un martello di ferro, ma un mazzuolo di gomma dura). Ikea prevede, per chi ha fame di spazio, anche la possibilità di agganciare ai piedini guide metalliche per cassetti di misura identica a quella delle basi.
Tanto i pannelli quanto i frontali dei cassetti hanno una larghezza standard e non modificabile, ma un’eventuale fessura fra il loro bordo superiore e quello inferiore delle basi è praticamente invisibile.

LA CANTINETTA

Sfruttare lo spazio la cantinetta per il vino

Fra i componenti delle cucine esiste anche questo accessorio (reperibile anche nei centri bricolage), utilizzabile tanto per le bottiglie quanto per i rotoli di carta da forno o di alluminio. In questo caso il suo inserimento viene completato dall’apposizione di un pannello di laminato tipo rovere da 14 mm, che, tagliato a misura, si applica contro il fianco, bianco, del mobile alto uniformandone l’aspetto al resto della cucina.

FARETTI SOTTO I PENSILI

Sfruttare lo spazio i faretti sotto i pensili

Oltre ai pensili tradizionali di misura e finitura uguali a quelle delle basi, chiusi da antine ad apertura a libro, ci sono anche pensili con anta vetrata a vasistas, studiati per poter reggere faretti alogeni a bassa tensione il cui cavo scorre in un canalino aperto nello spessore della base, restando del tutto invisibile.
Il trasformatore trova facilmente posto sopra i pensili senza ingombrare. Le cerniere degli sportelli, che si montano ad incastro, sfruttando i fori aperti nelle pareti, sono particolarmente robuste per poter reggere il peso, non indifferente, dell’anta vetrata. Anche i pensili, tutti, si fissano alle pareti col sistema a squadretta metallica e piastrina a toppa di chiave.

RIVESTIMENTO PER MESTOLI

Sfruttare lo spazio rivestimento

Se la parete sopra il piano di cottura e sopra il lavello richiede troppo lavoro per essere portata al livello di rifinitura della cucina, possiamo rimediare provvisoriamente con un sistema che, oltre a migliorarne l’aspetto, ci permette di risparmiare l’acquisto di una barra portamestoli. Per un´originale soluzione fai da te per sfruttare lo spazio, fissiamo alla parete alcuni listelli orizzontali e su questi incolliamo i fogli di cartongesso da 10 mm, di tipo antiumido, sul cui bordo superiore appendere i ganci per gli attrezzi di cucina.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cucina