Manutenzione e riparazione

Cambiare colore ai mobili | Come farlo in modo facile e veloce

0
cambiare colore ai mobili
cambiare colore ai mobili
 

Per cambiare colore ai mobili rapidamente e con un ottimo risultato estetico, occorrono prodotti specifici: ecco quali sono e come si utilizzano

Nelle operazioni di rinnovo e decorazione per cambiare colore ai mobili di produzione industriale, si trovano spesso superfici trattate per una lucentezza durevole e particolarmente lisce al tatto; a volte i materiali sono sintetici o di natura metallica, cromati o tinti in bagni speciali ecc.

Per prima cosa, quindi, un ottimo smalto deve avere le caratteristiche di aggrappaggio e coprenza a tutte le superfici più difficili. In seconda battuta, è necessario ridare alle superfici ridipinte la necessaria resistenza ai graffi e alle abrasioni.

Il migliore prodotto da utilizzare per cambiare colore ai mobili

A nostro avviso uno dei migliori prodotti in assoluto è Facile&Veloce di Gapi Paints è una linea di prodotti che vanta caratteristiche di massimo livello per affrontare le situazioni più estreme; l’abbiamo già applicata per l’ammodernamento di una cucina in cui abbiamo usato anche lo speciale stucco, presente in gamma, per rivestire le vecchie piastrelle.

In questo caso affrontiamo un lavoro più semplice come esecuzione, ma per il quale sono richieste ai prodotti analoghe prestazioni. Trasformata una libreria di grande produzione in armadio per la cameretta dei ragazzi, si desidera connotare la struttura con un colore giovane e brillante, mentre le ante applicate, in ruvido OSB, pur rimanendo materiche, devono diventare più scorrevoli alla polvere e ai panni di pulizia.

Sulla parte lucida e bianca del mobile si stende quindi una mano di smalto satinato con aggiunta dei pigmenti necessari per ottenere l’azzurro scelto fra 100 tinte sulla cartella colori. Una volta essiccato, sull’azzurro e sulle ante in legno OSB grezzo viene stesa una mano di vernice trasparente protettiva che rifinisce in modo ineccepibile il manufatto.

Come applicare lo smalto e vernice per cambiare colore al mobile in legno

Il mobile, spogliato delle ante, si deterge con un panno soffice o una spugna imbevuta di alcool denaturato per rimuovere sporco e grasso.

Facile&Veloce smalto satinato deve essere diluito con un 5% per superfici poco assorbenti, altrimenti con un 10% di acqua; per ottenere il colore scelto è sufficiente versare i pigmenti in granuli predosati e mescolare sino al totale dissolvimento.

Lo smalto si stende con rullo in moltoprene, versandolo in una vaschetta con scivolo.

La capacità di adesione e l’elevata coprenza sono subito evidenti: il lavoro è rapido.

Il nastro maschera è stato messo per prevenire sbavature, ma il prodotto non gocciola.

Dopo 12 ore dall’applicazione dello smalto si può stendere Facile&Veloce Vernice Trasparente Protettiva; si dà sulla parte smaltata e sulle ante in OSB, messe in piano su un tavolo.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *