Manutenzione e riparazione

Manutenzione luci natalizie | Come procedere

1
manutenzione luci natalizie
 

La manutenzione delle luci natalizie è fondamentale per mantenere efficienti cordoniere, luci lede, decorazioni luminose, ecc

Per eseguire la manutenzione luci natalizie occorre innanzitutto dotarsi di un multimetro digitale (tester). Le cordoniere per l’illuminazione natalizia possono presentare circuiti diversi: alcune tipologie hanno diramazioni dal tronco principale del cordone, arrivando a comporre vere e proprie cascate di luci, ma le più comuni e diffuse sono quelle che hanno le lampadine distribuite lungo un solo ramo al quale sono collegate in serie tutte le lampadine.

Per una corretta manutenzione luci natalizie (Prima di qualsiasi riparazione) dobbiamo accertarci che la struttura del festone non sia troppo complicata dalla presenza di particolari circuitazioni che rendono imprevedibile il risultato del nostro intervento. Per lo stesso motivo verifichiamo il tipo di lampadina presente nel festone: alcune (per esempio le microlampade) non sono dotate di portalampada, ma sono saldate direttamente ai fili; tante altre, invece, come i pisellini, consentono un’agevole sostituzione e il ripristino della cordoniera.

Cosa serve per riparare luci di Natale

  • Tester
  • Forbici 
  • Cacciavite
  • Lampadine di ricambio

Manutenzione luci natalizie – I circuiti

collegamento in serie luci di natale

La maggioranza delle cordoniere ha una struttura molto semplice in cui le lampadine sono collegate in serie. Sostanzialmente sono formate da due soli fili elettrici e i terminali delle lampadine sono collegati uno dopo l‘altro lungo uno solo di questi: se si brucia una lampadina, smette di funzionare l’intera cordoniera.

Manutenzione luci natalizie con il tester

multimetro digitale

  1. Anche a batteria: quando non è possibile collegarsi alla rete, si può ricorrere a festoni alimentati a batteria. Gli accumulatori forniscono una tensione bassa , perciò il numero delle lampadine è piuttosto contenuto.
  2. Quando una cordoniera non funziona e non si riesce a individuare quale o quali lampadine siano bruciate, si deve procedere in modo metodico con un tester, esaminando l’intero cordone a sezioni. Per farlo utilizziamo due spilli che piantiamo nel conduttore a monte e a valle della lampadina.
  3. Con il tester settato su “resistenza” controlliamo che vi sia continuità (valore zero ohm). Stesso lavoro per controllare la spina.

Manutenzione luci natalizie a pisello

luci natalizie a pisello

  1. Per rimuovere una lampadina “a pisello” facciamo leva con un cacciavite fra il portalampada e il cappuccio che va rimosso. Eseguiamo questa operazione con delicatezza.
  2. Il pisellino nuovo va inserito nel cappuccio facendo entrare i terminali nella sede; poi li ripieghiamo indietro, verso l’apice della lampadina. I terminali hanno sezione sottile, muoviamoli con delicatezza.
  3. Ora innestiamo l’insieme pisellino-cappuccio nel portalampada facendo combaciare le connessioni elettriche. Il cordone sarà nuovamente funzionante e pronto per essere utilizzato.

Manutenzione luci natalizie con lampadina a vite

luci di natale a vite

  1. Esistono molte lampadine che si differenziano per tipologia di attacco. Nelle cordoniere di maggiore dimensione si utilizzano quelle a vite.
  2. Talvolta, il mancato funzionamento è causato soltanto dall’ossidazione del portalampada. Possiamo rimuoverlo con la paglietta d’acciaio.

Vedi anche

1 Commento

  1. vorrei sapere come riparare delle luci natalizie a led a batteria, perchè il pulsante della scatolina contenente le batterie si è staccato

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *