bricolage in giardinoEsterni

Garage per robot tagliaerba fai da te

0
garage per robot tagliaerba fai da te
 

Realizziamo un garage per robot tagliaerba fai da te al fine di tenere al riparo dalle intemperie il robottino quando rientra per ricaricare le batterie

Il robot rasaerba è una bella comodità per chi possiede un giardino costituito prevalentemente da un tappeto erboso e privo di asperità: può essere programmato e si avvia da solo all’orario prestabilito per mantenere l’erba a una determinata altezza, senza uscire dal perimetro che è stato delineato a monte, tramite un apposito filo predisposto ai margini del prato. Funziona a batteria e, al termine del lavoro o quando la batteria si sta esaurendo, ritorna alla stazione di ricarica senza bisogno di alcun intervento umano. Acquistare (o realizzare) un garage per robot tagliaerba è fondamentale per proteggerlo da pioggia o irrigatori mentre svolge la sua attività di carica.

Il robot si muove a bassa velocità, tuttavia è bene rivestire la parte bassa di vasi, lampioncini, tronchi di arbusti e tutto ciò che affiora dal terreno con gomma o PVC, a seconda dei casi, con il duplice risultato di salvaguardare dagli urti sia gli ostacoli sia la scocca del robottino.

La struttura di questo garage per robot tagliaerba fai da te è molto semplice, ma è robusta e in grado di resistere in esterno molto meglio di quelle in materiale plastico, essendo realizzata in acciaio inox e alluminio; misura 1000x600x330 mm, è aperta da ambedue i lati corti ed è chiusa da un coperchio ribaltabile all’indietro, provvisto di una serratura e rinforzato sul lato inferiore con due tubolari di alluminio da 15x30x1,5 mm. L’impianto di alimentazione elettrica si predispone collegandosi a un pozzetto esterno e facendo correre il cavo elettrico all’interno di una canalina Ø 20 mm fissata a muro fino al punto stabilito, terminando in una presa elettrica per esterni (IP65) comandata da un interruttore; a questa si collega il trasformatore che eroga la corrente alla tensione idonea alla ricarica della batteria.

Realizziamo il nostro garage fai da te

Tempo richiesto: 1 giorno.

  1. Ricavare le quattro piastrine di fissaggio

    Da una striscia di piatto in acciaio inox 3x30x280 mm si ricavano quattro piastrine per il fissaggio del telaio al pavimento esterno.

  2. Saldare tutti i pezzi del telaio

    Il telaio del garage per robot tagliaerba fai da te è realizzato con tubolare inox di sezione 20×40 mm e spesso 2 mm; ne occorrono circa 4,5 metri. I pezzi vengono saldati e le ali delle piastrine di fissaggio a terra vengono rivolte verso l’interno, parallele ai lati lunghi per nasconderle meglio.

  3. Fissare una cerniera a metro per l’articolazione del coperchio

    Per l’articolazione del coperchio in lamiera mandorlata di alluminio si fissa da sotto con viti a testa svasata, lungo il lato rivolto a muro, una cerniera a metro da 1,5×30 mm, anche questa inox.

  4. Forare per l’inserimento di una serratura a quadrello

    Sul lato opposto, al centro, si pratica il foro passante per l’inserimento di una serratura a quadrello, tipo quelle delle cassette che racchiudono i contatori del gas.

  5. Fissare il telaio al pavimento

    Utilizzando il foro delle piastre come maschera, si buca la piastrella e il sottofondo in cemento per inserire i tasselli.

  6. Chiudere i fianchi

    Per chiudere i fianchi del garage per robot tagliaerba fai da te si utilizza invece una lamiera liscia in inox.

  7. Alimentare la base di ricarica

    Per alimentare la base si predispone una presa per esterni con interruttore a cui si collega l’alimentatore della stazione di ricarica, in posizione ben riparata e rialzato un metro da terra per giusta precauzione.

Progetto di Leonardo Telesca

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *