Bagno

Impianto idraulico bagno | Schema e progetto

5
impianto idraulico bagno, impianto idrico bagno, schema impianto idraulico bagno, impianti idraulici bagno, impianto idraulico bagno schema, impianto idraulico bagno fai da te, come fare impianto idraulico bagno
 

Caratteristiche e schema impianto idraulico bagno

La stanza da bagno va pensata nel rispetto di misure e distanze reciproche tra sanitari (le famose dimensioni minime bagno), senza il quale l’uso diventerebbe disagevole. Per impostare un corretto impianto idraulico bagno dobbiamo rilevare con attenzione le misure dei nuovi sanitari, dopo averne calcolato la distanza reciproca, per stendere le tubazioni dell’acqua e degli scarichi nella posizione corretta.

L’ordinata distribuzione dei sanitari lungo le pareti facilita la realizzazione dell’impianto idraulico per l’acqua calda e fredda, nonché dello scarico. I percorsi rettilinei rendono più pratica la stesura dell’impianto.

I tubi multistrato destinati al passaggio dell’acqua calda devono essere rivestiti con guaine isolanti. Avere ben chiaro lo schema impianto idrico è di vitale importanza.

È utile sapere che

Il D.L. 40/2010 ha eliminato l’obbligo di D.I.A. (Denuncia di Inizio Attività) per il rifacimento del bagno, ma serve comunque una comunicazione al Comune a firma di un tecnico abilitato con la descrizione dei lavori, nella quale il tecnico stesso dichiari la conformità dell’intervento.

Cosa serve per realizzare un impianto idrico bagno:

  • Tubazioni per impianto idrico di adduzione in rame, polipropilene o multistrato con relativi giunti
  • Tubazioni di scarico in PVC con relativi giunti e colla specifica
  • Sanitari
  • Rubinetteria
  • Attrezzi per muratura e idraulica

Impianto bagno di servizio

impianto idraulico bagno

In un piccolo bagno di servizio può non esservi la vasca o il piatto doccia; è bene, però, prevedere attacchi dell’acqua e dello scarico per future esigenze, sfruttandoli per la lavatrice.

Bagno con doccia

impianto idraulico bagno, impianto idrico bagno, schema impianto idraulico bagno, impianti idraulici bagno, impianto idraulico bagno schema, impianto idraulico bagno fai da te, come fare impianto idraulico bagno

Nei bagni di piccole dimensioni i sanitari si devono allineare su una sola parete per non intralciare e la vasca può essere sostituita da un piatto doccia che occupa meno spazio.

Stanza da bagno

impianto idraulico bagno, impianto idrico bagno, schema impianto idraulico bagno, impianti idraulici bagno, impianto idraulico bagno schema, impianto idraulico bagno fai da te, come fare impianto idraulico bagno

In locali grandi i sanitari possono essere meglio distribuiti. Invece di essere lungo le pareti possono venir collocati nel centro del locale, appoggiati a muri divisori.

Considerazioni circa gli spazi

impianto idraulico bagno, impianto idrico bagno, schema

 

  • Con apertura: l’altezza minima della stanza da bagno dev’essere almeno di 2,70 m (2,40 per i comuni sopra i 1000 m) e deve presentare un’apertura all’esterno o un impianto di aerazione.
  • Spazio ridotto: se lo spazio disponibile è ridotto occorre disporre i sanitari in modo da avere libertà di movimento e semplificare la stesura delle tubazioni di adduzione e di scarico.
  • Misure ottimali: se possibile, conviene rispettare le misure ottimali dei sanitari e dello spazio necessario per un’agevole fruizione (misure in centimetri). Ciò vale soprattutto per lavabo e WC.

Schema impianto idrico sanitario

impianto idraulico bagno, impianto idrico bagno, schema impianto idraulico bagno, impianti idraulici bagno, impianto idraulico bagno schema, impianto idraulico bagno fai da te, come fare impianto idraulico bagno

Le due tubazioni di adduzione di acqua calda e fredda possono essere in rame, con giunzioni saldate o in multistrato/polietilene con gli appositi giunti. L’ordine nella stesura è molto importante. Le tubazioni di scarico devono avere la necessaria pendenza di deflusso (1 cm/metro).

In molti casi conviene far convergere gli scarichi di tutti i sanitari nella braga del WC che funge da collettore e che è collegata direttamente con la colonna di scarico principale.

Utile materiale idraulico nei cataloghi Omp Tea

Vedi anche

5 Commenti

  1. utilissimo questo articolo anche per gli addetti ai lavori

     
  2. Nei prmi 3 disegni non è prevista nessuna centralina di controllo e derivazione tubature bagno.
    Incredibile!

     
    1. Buongiorno Marcello,

      Lei ha ragione, ma tenga in considerazione il fatto che l’articolo non è finalizzato al dettaglio da a dare una visione generale e introduttiva all’impianto idraulico del bagno. Cordiali saluti.

       
  3. […] soluzione della rubinetteria bagno a muro esige un lavoro preventivo di muratura e impiantistica (impianto idraulico bagno), che può non risultare conveniente in una ristrutturazione. Per contro offre una maggiore […]

     
  4. Le braghe interrate vanno sempre evitate. Chiedete spiegazioni a chi fa questo mestiere.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Bagno