Cartongesso

Finitura Knauf Q1 Q4

0
 

429-0-IMGscena2Per valorizzare la qualità estetica di una superficie realizzata con lastre di gesso rivestito, la cui peculiarità è data dall’immediata disponibilità di superfici lisce e planari, è fondamentale accertarsi che venga eseguita un’accurata stuccatura dei giunti, delle teste delle viti e delle imperfezioni superficiali; questo passaggio deve garantire l’uniformità del supporto che riceve la finitura: pittura, carta da parati, stucchi di pregio, rivestimento ceramico, ecc.
La qualità della stuccatura viene identificata da quattro classi, dalla Q1 alla Q4, in funzione del livello di finitura, che richiedono prodotti con specifiche differenti. Per questo Knauf ha dedicato alla fase finale della posa di superfici a secco un sistema completo di prodotti ed accessori in grado di soddisfare a pieno tutte le esigenze estetiche.


Fugenfüller è la gamma di stucchi in polvere a base di gesso ideali per l’applicazione con nastri d’armatura. A seconda del prodotto, la lavorabilità varia da 30 a 120 minuti ed ha elevata capacità di riempimento; si amalgama facilmente e non forma grumi durante l’impasto, il tempo di essiccazione è compreso tra 7/12 ore.
La gamma Uniflott è il top per qualsiasi finitura: ha un’eccezionale lavorabilità, un’ottima adesività ed un basso livello di assorbimento. In particolare, l’abbinamento di Uniflott Idro alle Idrolastre Knauf GKI (H) diventa una soluzione completa per ambienti umidi che rende il Sistema a Secco ancor più prestazionale nei bagni e nelle cucine.
Lo stucco Trias di nuova generazione fa risaltare la qualità di un buon lavoro. Se, nonostante una stuccatura precisa, i segni dei giunti sono ancora visibili dopo la pittura, questo prodotto con lo stesso grado di assorbimento delle lastre di gesso permette di ottenere un sottofondo facilmente copribile, facendo evitare in molti casi l’applicazione della successiva mano di fondo prima della pittura. Si carteggia facilmente ed essicca rapidamente, con un ritiro ridotto in fase di presa.
La linea stucchi si completa con Jointfiller Super in polvere, per stuccature di finitura, e Filler to Finish in pasta per rasature già pronto all’uso. Per i trattamenti di fondo preliminari, prima dell’applicazione della pittura, si può scegliere tra Tiefengrund, a base di resina finissima in dispersione acquosa, o Spezialgrund, una dispersione sintetica con filler minerali e pigmenti bianchi che si applicano direttamente sulle lastre, dopo la stuccatura e prima della giunzione. Completano la gamma i rasanti, gli impregnanti, i nastri per giunti, i paraspigoli ed i sigillanti.


  1. Premessa fondamentale per ottenere una superficie eseguita a perfetta regola d’arte è il corretto montaggio delle lastre di cartongesso, che dovranno essere avvitate su un’orditura metallica precedentemente installata. Le lastre vanno quindi accostate perfettamente in modo da avere i giunti pronti per ricevere lo stucco e il relativo nastro di armatura. Le fasi di montaggio dovranno essere eseguite secondo le istruzioni Knauf, consultabili sui manuali di posa  o sui relativi video di installazione.
  2. Il nastro d’armatura, adesivo, in fibra di vetro, è indispensabile per rinforzare i giunti contribuendo a eliminare la formazione di microfessure durante la fase di ritiro dello stucco.
  3. Gli stucchi in polvere, da miscelare con l’acqua, del Sistema Finitura Knauf sono disponibili in sacchi da 5, 10 o 25 kg, mentre quelli in pasta, già pronti all’uso, sono in secchi da 5 e 20 kg. Si sceglie lo stucco in funzione delle dimensioni del cantiere ed in base alle specifiche esigenze. Alcuni possono essere utilizzati, oltre che per la stuccatura manuale, anche con macchine stuccatrici.

Acquista alcuni prodotti Knauf

Scopri i prodotti Knauf su Almanacco Far da sé

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cartongesso