Elettricità

Lampada alogena – Panoramica completa

0
lampada alogena, lampade alogene, lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,
 

Luminosa, duratura e versatile, la lampada alogena si adatta ad ogni impiego… bisogna però sapere quale tipo usare. Scopriamolo.

La lampada alogena si chiama così perché all’interno dell’ampolla invece di esservi il vuoto o un gas inerte (come nelle normali lampadine a incandescenza) c’è una miscela di gas “alogeni” che hanno la proprietà di proteggere il filamento allungandogli considerevolmente la vita.


L’ampolla, inoltre, non è in semplice vetro, ma è in vetro al quarzo molto resistente anche a lunghissimi periodi di accensione. Alcune di queste lampade alogene sono dotate di un proiettore “dicroico” che crea una luce particolarmente “fredda” e la moltiplica notevolmente.  Le lampade alogene vengono prodotte in due famiglie distinte: quelle che funzionano a bassa tensione (e che quindi abbisognano di un trasformatore) e quelle a normale tensione di rete (220 V) ; alcune sono anche dotate di “virola” (cioè l’attacco a vite) come nelle classiche lampadine a incandescenza. Le prime, a bassa tensione, hanno potenze limitate e sono adatte per illuminare mobili, quadri, vetrine, perché non scaldano. Le seconde, invece, hanno potenze anche rilevanti e sono adatte a ogni tipo di illuminazione ambientale, fari, proiettori, ecc. 


Lampada alogena- Differenti modelli

lampada alogena, lampade alogene,  lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,

 

  1. Lampada con riflettore dicroico. A bassa tensione (12 V). Potenze da 20 a 45 watt, durata 5000 ore.

  2. Lampada senza riflettore. A bassa tensione (12 V). Potenze 20 e 50 watt. Durata 2000 ore.

  3. Lampada con fascio di luce fredda. A bassa tensione (12 V). Potenze da 50 a 100 watt. Durata 3000 ore.

  4. Faretti di elevata emissione luminosa. A bassa tensione (6 e 12 V). Potenze da 20 a 50 watt. Durata 2000 ore.

  5. Lampada con proiettore. A tensione di rete (220 V). Pot. 20 watt. Durata 5000 ore.

  6. Lampada con riflettore con fusibile incorporato. A tensione di rete (220 V). Potenza da 40 a 100 watt. Durata 2500 ore.

  7. Lampada con proiettore dicroico. A tensione di rete (220 V). Pot.40 e 50 watt. Durata 2000 ore.

  8. Lampada a capsula senza proiettore. A tensione di rete (220 V). Pot.100 e 150 watt. Durata 2000 ore.

  9. Lampade compatte senza proiettore con finitura chiara e smerigliata. A tensione di rete (220 V). Pot. 40-60 watt. Durata 2000 ore.

  10. Lampada lineare per proiettori. A tensione di rete (220 V). Potenza da 60 a 2000 watt. Durata 2000 ore.

  11. Lampade con normale attacco a vite e involucro di sicurezza. A tensione di rete (220 V). Potenze da 40 a 150 watt. Durata 2000 ore.

  12. Faro riflettente. A tensione di rete (220 V). Potenza 60 watt. Durata 2000 ore.

  13. Lampada doppio involucro per proiettori di sicurezza A tensione di rete (220 V). Pot. 500 watt. Durata 2000 ore. Il costo delle lampade alogene è più elevato delle normali lampadine a incandescenza ma la loro durata è tale da renderle comunque molto vantaggiose.

Lampada alogena – Veri e propri punti luce

lampada alogena, lampade alogene,  lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,

Le lampade alogene, disponibili in diverse forme e finiture, sono particolarmente indicate per creare illuminazioni distribuite su molti punti luce, ognuno dei quali può diffondere la luminosità oppure concentrarla in una direzione ben definita grazie alla forma della lampada o al suo inserimento in un opportuno proiettore. Uno degli impieghi più comuni è l’illuminazione da controsoffitto sia con modelli a bassa tensione sia con proiettori a tensione di rete. Alcune sono dotate di sistemi ad incasso da fissare al soffitto, inserendo poi la lampada a pressione o a scatto, oppure avvitandola con una normale “virola” a vite.
Le diverse tipologie consentono di realizzare sistemi che alternano lampade a luce diffusa e faretti a luce concentrata che evidenziano particolari architettonici come quadri, piante, mobili, ecc.

Lampada alogena – I circuti

lampada alogena, lampade alogene,  lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,

 

Esistono modelli a bassa tensione che devono essere dotati di un trasformatore che riduce la tensione da 220 a 12 volt (o altro valore, a seconda del tipo). Il trasformatore può servire più lampade e va collocato in un punto non in vista.

lampada alogena, lampade alogene,  lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,

 

I  modelli con attacco a vite sono disponibili con virole E27 (larghe 27 mm) ed E14 (14 mm) per essere avvitati in tutti i portalampade delle normali lampadine a incandescenza (rispetto alle quali sono molto più durature).

Lampada alogena – Situazioni differenti

lampada alogena, lampade alogene,  lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,

 

Alcune lampade a tensione di rete con attacco a vite sono dotate di un fusibile incorporato e sono disponibili con ampolla trasparente o opalina. 

lampada alogena, lampade alogene,  lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,

 

Nei proiettori per esterno si utilizzano alogene lineari a tensione di rete che raggiungono potenze di illuminazione molto elevate.

lampada alogena, lampade alogene,  lampade a led, lampade led, lampadina, lampadine a led, lampadine, lampadine alogene, lampada led, lampadina led,

 

I faretti (definiti “d’accento”) a bassa tensione (o a 220V) servono per illuminare una parte limitata di spazio per valorizzare un elemento dell’arredamento. 

Vedi anche

1 Commento

  1. Finalmente qualcuno che fa luce su questo argomento complicato.
    La cosa davvero utile è sapere in anticipo la durata e il consumo di queste lampadine particolari. Mi sa che conserverò questo post per il prossimo acquisto di punti luce.
    Ciao ciao

     
    1. Buongiorno,

      Obiettivo dei nostri post è quello di essere di aiuto, supporto agli utenti, oltre che puramente informativo. Siamo contenti di sapere che le servirà come riferimento per un suo prossimo acquisto. Cordiali saluti.

       
  2. […] l’applique alla base e montiamo il portalampada con il relativo cavo: utilizziamo una lampadina a bassa potenza o, comunque, che non emetta un calore eccessivo per la […]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Elettricità