Manutenzione e riparazione

Riparare parquet danneggiati | Tutti i passaggi per portarli a nuovo

3
riparare parquet
riparare parquet
 

Tutto ciò che bisogna sapere per riparare parquet danneggiati

Il pavimento di legno, se ben mantenuto e rispettato, dura molti anni, anche se può capitare di dover intervenire per riparare parquet danneggiati. Tra i danni più frequenti vi sono quelli derivanti dall’esposizione del listello parquet a un prolungato clima secco, che può determinare la comparsa di fessurazioni, a volte anche importanti, tra le liste o le doghe del parquet, per non parlare di un parquet sollevato o parquet gonfiato che è davvero brutto da vedere.

In un parquet rovinato non sono rari i danni da caduta di oggetti, le abrasioni, i rigonfiamenti a causa dell’umidità che fa dilatare il legno. Rimuoviamo sempre la polvere con appositi panni attira-polvere e trattiamo fai da te (annualmente) il pavimento con prodotti protettivi e con apposito polish per pavimenti in legno.


Cosa bisogna sapere per il ripristino parquet

  • Per la “salute” del parquet è importante mantenere un corretto clima ambientale: umidità tra 45% e 60%, temperatura dell’aria fra 15 e 20 °C, mai inferiore ai 10 °C.
  • All’inizio della stagione fredda è bene riscaldare i locali gradualmente e applicare vaschette umidificatrici ai termosifoni, inoltre occorre arieggiare adeguatamente i locali nei vari periodi dell’anno. Nel caso di pavimenti radianti è consigliato l’uso di umidificatori ambientali nel periodo invernale.
  • Evitiamo di posizionare pesi rilevanti concentrati in piccole porzioni di pavimento. Non tralasciamo di applicare feltrini protettivi sotto i piedi di mobili, gambe di sedie ecc. Se le sedie sono provviste di rotelle di plastica è sempre preferibile che siano rivestite in gomma.
  • Collochiamo all’ingresso dell’abitazione uno zerbino mantenuto pulito per allontanare dalle suole delle scarpe polvere e particelle abrasive.
  • La presenza di animali domestici va gestita con particolare attenzione.
  • Per la pulizia non usiamo alcool, ammoniaca o solventi che possono danneggiare la verniciatura




Riparare parquet – Gli interventi classici

riparare parquet

  1. Segni profondi: la caduta di oggetti pesanti lascia sul parquet un segno profondo: la riparazione più elementare consiste nel coprire il foro con cera colorata in stick, quindi lucidarla con un panno di lana.
  2. Colpi e schiacciamenti:  per recuperare un’ammaccatura passiamo più volte il ferro con interposto uno straccio umido. Il calore e l’acqua tendono a far gonfiare il legno  livellando di nuovo la superficie.
  3. Sostituire una doga: una doga rovinata può essere rimossa con un delicato intervento di scalpello e sostituita con una nuova, precedentemente privata degli incastri, che incolliamo in posizione.
  4. Fessure laterali: se in vicinanza delle pareti il parquet mostra delle fessure tra le doghe, utilizziamo l’apposito attrezzo che (dopo aver tolto il battiscopa) ci permette di ricompattarle strettamente.
  5. Vernici vetrificanti: nei punti in cui il pedonamento è alto il parquet può perdere lucentezza e mostrare segni di usura. Interveniamo applicando una vernice vetrificante in almeno due mani.
  6. Pulizia di mantenimento: il parquet va trattato con preparati pulenti una volta al mese. Oltre a eliminare lo sporco, il preparato si insinua negli interstizi migliorando la sigillatura di eventuali spazi vuoti.

Riparare parquet – Lamatura di rinnovo

lamatrice per parquet

Anche se un parquet viene curato e mantenuto, dopo alcuni anni di servizio può mostrare una certa usura, soprattutto in termini di differenza di consumo tra le diverse aree di un locale. Se il parquet lo “merita” conviene far eseguire una lamatura (la macchina lamatrice si trova anche a noleggio) che asporta la finitura e un certo spessore di legno (1-1,5 mm). Dopo aver pulito accuratamente si esegue un nuovo trattamento di finitura.

Scopri come posare il parquet flottante

Scopri come posare il parquet incollato

Scopri i parquet Crespano Parchetti

Vedi anche

3 Commenti

  1. Salve da poco ho messo un gres porcellenato finto legno opaco può essere lucidato x facilitare il lavaggio xche’lascia ombre sul pavimento . Se è Sì come posso trattarlo spendendo poco?

     
    1. Buongiorno Antonella,

      Trasformare un grés opaco in grés lucidato è impossibile a posa effettuata. Può ottenere un effetto leggermente satinato utilizzando un panno di lana inumidito con solo aceto (niente acqua e detersivi). Provi in un piccola porzione prima di procedere su tutto.

      Buon anno!

       
  2. salve, ho un problema serio con il parquet. dopo ristrutturazione casa sul parquet verniciato posato sono presenti particelle bianche nelle fessure. nonostante più volte sia stato pulito non vanno via. a chi potrei rivolgermi?

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *