Idee creative fai da te

Mini ufficio decorato con paravento | Realizzazione fai da te

0
mini ufficio
 

Per realizzare questo mini ufficio fai da te servono: una vecchia scrivania in legno, 3 pannelli di MDF e tutto il necessario per le decorazioni

Se non abbiamo una stanza da adibire a studio, possiamo ugualmente ritagliarci uno spazio attrezzato con mobili di recupero per realizzare un mini ufficio, magari decorato: vediamo come fare.

Materiali

mini ufficio fai da te

La scrivania

Asportiamo la vecchia finitura con carta vetrata: per le grandi superfici piane occorre un tampone.
Eliminato lo spolvero, stendiamo una mano di fondo per favorire l’adesione della finitura.
mini ufficio
Tutte le superfici in vista vanno smaltate, utilizzando il rullo sulle parti piane per un risultato uniforme e ricorrendo al pennello per gli spazi ridotti.

Paravento attrezzato

Ripetiamo le operazioni di preparazione e finitura anche sui pannelli.
mini ufficio
Quando lo smalto è asciutto, mascheriamo il perimetro sulle due facce di ogni pannello, lasciando scoperto il bordo.
Stendiamo il colore acrilico oro sui bordi con il rullo, per coprire in modo uniforme con una sola passata.
Sovrapponiamo due pannelli e tracciamo la posizione delle tre cerniere: le altre vanno sul lato opposto per collegare l’altro pannello.
Fissiamo le cerniere con le viti in dotazione.
mini ufficio
Dopo aver decorato i pannelli del mini ufficio, applichiamo le scatolette colorate nello stesso modo con il biadesivo MilleChiodi nella posizione preferita.

Lavagna per magneti

Le pitture magnetiche contengono particolari pigmenti metallici, grazie ai quali è possibile magnetizzare una superficie.

Il prodotto va mescolato per bene prima e durante l’uso, in quanto i pigmenti tendono a depositarsi sul fondo del barattolo; queste pitture vanno applicate in almeno 3 mani per ottenere un effetto magnetico sufficiente a mantenere aderenti piccoli particolari metallici.

Su questa finitura può anche esser sovrapposta la pittura lavagna, che permette di scrivere con gessetti e cancellare con un panno.

mini ufficio decorato
Con l’aiuto di una squadra, delimitiamo con il nastro per mascheratura una porzione di pannello, ad un’altezza opportuna rispetto a quella della scrivania.
Applichiamo la pittura magnetica lasciando asciugare bene tra una mano e l’altra, poi rimuoviamo le strisce di nastro.

Decorazione del mini ufficio

I tamponi decorativi di spugna li possiamo acquistare nei negozi di colori o nel reparto decorazione dei centri fai da te. Esistono in svariate forme e dimensioni: alcuni soggetti, per esempio quelli che riproducono sagome di animali, possono essere completati a mano dopo l’applicazione disegnando occhi e altri particolari del muso e del manto.

Quando lo smalto di fondo è completamente asciutto, versiamo in un piatto di carta una quantità modesta di colore acrilico (in questo caso oro, che risalta bene su fondo nero); spandiamolo in modo da non avere uno spessore eccessivo e appoggiamo il tampone alcune volte, per sporcarlo in modo uniforme.

Tamponiamo prima un paio di volte su un cartoncino per eliminare l’eccesso, poi decoriamo tutte le componenti del mini ufficio: la sedia, il paravento e la scrivania.

mini ufficio

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *